21Gennaio2019

 

Sei qui: Home Cronaca

Download Template for Joomla Full premium theme.

Deutschland online bookmaker http://artbetting.de/bet365/ 100% Bonus.

Online bookmaker bet365

gdf 2

Aveva emesso fatture false per un milione di euro, Gdf scopre società irregolare

Nell’ambito dell’azione di contrasto all’economia illegale, le Fiamme Gialle della Brigata di Metaponto hanno individuato una società di servizi che aveva omesso di versare imposte all’Erario

Leggi tutto...

Marconia PiazzaElettra

Le luci di Marconia diventano 'luminarie' per caso

Aria di festa anticipata nell'abitato di Marconia. Nel pomeriggio di oggi, a buio ormai calato, è accaduto che la pubblica illuminazione nelle vie e nelle piazze del centro abitato abbia preso a funzionare ad intermittenza, allietando in maniera del tutto inattesa i cittadini ed i passanti.

Leggi tutto...

carabinieri serale

Prevenzione furti: attività dei Carabinieri su Pisticci e Bernalda

Nella tarda serata di giovedì 22 novembre, i Carabinieri della Compagnia di Pisticci hanno effettuato un servizio di controllo straordinario del territorio al fine di intensificare la cornice di sicurezza prevalentemente nella zona del Metapontino

Leggi tutto...

don ditolve

Don Giuseppe Ditolve è il nuovo parroco di Pisticci Scalo

Una grande giornata di festa per la comunità di Pisticci Scalo e della Valle, che, nella nuova bellissima struttura parrocchiale, ha accolto il

Leggi tutto...

carabinieri controllo

Addobbi natalizi senza marchio CE. Denunciato titolare di un negozio cinese

I miltari della Stazione Carabinieri di Pisticci hanno denunciato in stato di libertà una cittadina della Repubblica Popolare Cinese classe 1969, per violazioni delle leggi speciali in materia di tutela dei lavoratori e regolare marchiatura CE sui prodotti in vendita.
I carabinieri infatti, a seguito di un controllo effettuato in un esercizio commerciale sito nel centro del Comune di Pisticci, hanno accertato che la titolare aveva installato un impianto di videosorveglianza all’interno del proprio esercizio commerciale, omettendo di apporre la prevista cartellonistica informativa, senza richiedere la prevista autorizzazione all’Ispettorato Territoriale del lavoro di Matera, e riprendendo il proprio personale durante l’attività lavorativa. Inoltre è stato accertato che la 49enne aveva posto in vendita, privo di istruzioni in lingua italiana nonché  di regolare marchio CE, vario materiale elettrico, destinato anche per addobbi natalizi, oltre che a piccoli elettrodomestici.
Il materiale, il cui valore commerciale si aggira intorno ai cinquemila euro, è stato sottoposto a sequestro. Sono inoltre state elevate sanzioni amministrative per quindicimila euro.