07Dicembre2019

 

Sei qui: Home Cronaca Ritrovato il defibrillatore di piazza Umberto I. Carabinieri denunciano un 51 enne del posto per furto
  • image
  • image
  • image

Download Template for Joomla Full premium theme.

Deutschland online bookmaker http://artbetting.de/bet365/ 100% Bonus.

Online bookmaker bet365

Ritrovato il defibrillatore di piazza Umberto I. Carabinieri denunciano un 51 enne del posto per furto

Torna al suo posto il defibrillatore di piazza Umberto I nel centro di Pisticci. Lo strumento salvavita era scomparso lo scorso 22 ottobre dalla teca nel quale era collocato. Il Nov di protezione civile aveva sporto denuncia subito dopo aver registrato l’assenza dello strumento.
A ritrovarlo sono stati i Carabinieri di Pisticci che hanno posto così fine alla storia di un furto che aveva turbato la comunità cittadina.
Avviata l’attività di indagini, i militari hanno denunciato in stato di libertà, alla magistratura di Matera, un 51enne del luogo, già conosciuto alle forze dell’ordine per ricettazione.
A seguito di perquisizione presso la propria abitazione, infatti, l’uomo è stato “trovato in possesso dell’apparecchiatura salvavita di proprietà del Nucleo di Protezione Civile del Comune di Pisticci”, come hanno spiegato gli stessi Carabinieri.
Nel corso della mattinata il defibrillatore è stato riconsegnato al Nucleo di Protezione Civile di Pisticci alla presenza del sindaco Viviana Verri. Il primo cittadino ha espresso il plauso, anche a nome della sua comunità, sull’operato dei Carabinieri.
Dopo le verifiche tecniche del caso, il defibrillatore verrà riposizionato nella sua originaria sede a disposizione della cittadinanza.
“Questa mattina – ha riferito il sindaco sulla sua pagina ufficiale facebook - il Capitano della Compagnia dei Carabinieri di Pisticci, Gianluca Sirsi, ha riconsegnato al Comune di Pisticci e alla Protezione Civile Nov il defibrillatore trafugato nei giorni scorsi in Piazza Umberto I. Il dispositivo è stato preso in custodia dalla Protezione Civile per verificarne l'effettivo funzionamento e successivamente verrà ricollocato nel centro di Pisticci con adeguata videosorveglianza. Si ringraziano le Forze dell'Ordine per la tempestività nel ritrovamento e per l'individuazione del responsabile”.