20Settembre2018

 

Sei qui: Home Cronaca Piano traffico, novità in piazza dei Caduti
  • image
  • image
  • image
  • image

Download Template for Joomla Full premium theme.

Deutschland online bookmaker http://artbetting.de/bet365/ 100% Bonus.

Online bookmaker bet365

Piano traffico, novità in piazza dei Caduti

"E’ in corso a Pisticci centro una rimodulazione del Piano Traffico, a partire da Piazza dei Caduti dove la precedente disposizione di panchine e fioriere non risultava assolutamente efficiente sia per lo stallo delle automobili che per l’area pedonale ivi costituita". Lo rende noto l'assessore comunale alla mobilità, Filippo Ambrosini.
"Alcune tra panchine e fioriere - spiega Ambrosini facendo riferimento ad un intervento iniziato ieri mattina - saranno trasferite presso l’area pedonale di Corso Margherita, altre nel Rione Terravecchia, mentre in Piazza dei Caduti sono stati ricavati stalli per la sosta di automobili, per la sosta di disabili e per il carico e scarico merci.
L’obiettivo dell’Amministrazione Comunale è quello di rendere più funzionale il centro cittadino e incrementare il numero di posti auto per attività commerciali e la cittadinanza. Gli interventi in programma proseguiranno nei prossimi giorni".
Anche l'ultima versione appena aggiornata del piano traffico riguardante la zona più centrale di Pisticci, da sempre un rompicapo per la necessità di far coesistere esigenze differenti ed a vlte contrastanti richiede come sempre la collaborazione di cittadino ed automobilisti, aspetto che in realtà lascia un po' a desiderare. Proprio riguardo a piazza dei Caduti, ad esempio, è evidente come i parcheggiatori selvaggi abbiano ormai conquistato ingiustmente il marcipiede al bordo della strada che fiancheggia la piazza creando non poche difficoltà sia al traffico automoblisti che al passaggio dei pedoni. Per questa ragione Ambrosini ha chiesto anche "una maggiore collaborazione degli automobilisti affinchè tengano comportamenti maggiormente responsabili, così da garantire più sicurezza per i pedoni nella fruizione del centro cittadino.
D’altra parte, il Corpo di Polizia Locale assicurerà maggiori controlli, in modo da contrastare eventuali violazioni del Codice della Strada che creino pericoli per l’incolumità dei pedoni". Anche l'aspetto dei maggiori controlli unitamente alla capacità delle autorità competenti di tenere comportamenti coerenti ed uguali nel tempo è da migliorare nella certezza che le irregolarità proliferano maggiormente quando si permette di far attecchire la consapevolezza di avere ottime opportunità di restare impuniti.

Roberto D'Alessandro