21Marzo2019

 

  • Avv. Alessandra D'Angella
  • Avv. Giuseppe Miolla
  • Geom. Mario Petracca
  • image
  • image
Sei qui: Home Cronaca Una nuova era per le parrocchie pisticcesi. I recenti cambiamenti inizieranno a concretizzarsi dal 10 novembre
  • image
  • image
  • image

Download Template for Joomla Full premium theme.

Deutschland online bookmaker http://artbetting.de/bet365/ 100% Bonus.

Online bookmaker bet365

Una nuova era per le parrocchie pisticcesi. I recenti cambiamenti inizieranno a concretizzarsi dal 10 novembre

“La nuova primavera della chiesa pisticcese” – come l’ha definita Monsignor Caiazzo - iniziata nei mesi scorsi con il sacerdozio di don Leonardo Sisto e il diaconato di don Mattia Albano, passa anche attraverso quella specie di ”rivoluzione” che lo scorso mese di settembre ha interessato praticamente tutte le parrocchie di Pisticci centro e lo Scalo, con la nomina di nuovi parroci.
Questo nuovo cammino inizierà a concretizzarsi già dal prossimo sabato 10 novembre alle ore 19, con l’ingresso solenne e la presa di possesso della Chiesa della Parrocchia di Cristo Re, da parte di don Antonio Di Leo (parroco moderatore) che opererà insieme a don Leonardo Selvaggi (a causa della età avanzata sarà parroco non moderatore) quest’ultimo, praticamente il creatore di quella parrocchia negli anni 50 - 60. Domenica 18 novembre invece, con inizio alle ore 17, toccherà a don Rosario Manco che guiderà una speciale processione di San Rocco, da Piazza Plebiscito alla Chiesa Madre nel rione Terravecchia, dove avverrà l’ingresso solenne nella stessa chiesa e la presa di possesso della parrocchia.
Don Manco, originario proprio di questo antico rione pisticcese, finora ha retto la parrocchia di San Leone Magno a Metaponto. Con lui, avrà un ruolo parrocchiale anche Monsignor Pierdomenico Di Candia, che resta parroco di Ferrandina, ma con l’affidamento dell’Amministrazione dei beni della parrocchia pisticcese. Per domenica 25 novembre, con inizio alle ore 11, è previsto poi l’ingresso nella Parrocchia di San Giuseppe Lavoratore nel quartiere residenziale di Pisticci Scalo, di don Giuseppe Ditolve, che lascia la parrocchia di Cristo Re, dove era vicario e in precedenza anche vicario parrocchiale alla Parrocchia di Sant’Antonio da Padova retta dal Parroco don Michele Leone. Il sacerdote irsinese diventa parroco nella chiesa retta finora da don Domenico Spinazzola adesso nominato Cappellano della “Casa Monsignor Brancaccio” di Matera. Tutte le solenni cerimonie di insediamento dei nuovi parroci, saranno presiedute dall’Arcivescovo di Matera – Irsina, Monsignor Giuseppe A. Caiazzo ed a cui parteciperanno altri prelati diocesani provinciali e regionali, oltre naturalmente a tantissimi fedeli.
Le recenti nomine, comprendono anche quella del francescano pisticcese, padre Giuseppe Castronuovo, nuovo parroco della Parrocchia di Cristo Re a Matera.

Michele Selvaggi