17Febbraio2019

 

Sei qui: Home Cronaca Rimosse le opere in cemento sulla spiaggia di San Basilio
  • image
  • image
  • image

Download Template for Joomla Full premium theme.

Deutschland online bookmaker http://artbetting.de/bet365/ 100% Bonus.

Online bookmaker bet365

Rimosse le opere in cemento sulla spiaggia di San Basilio

Non ci sono più tracce del manufatto in cemento che, prima di questa estate, era stato realizzato sulla spiaggia di San Basilio di marina di Pisticci come base per la costruzione di uno stabilimento balneare.

In seguito alle segnalazioni pervenute nel maggio scorso ed alle verifiche effettuate dall'Ufficio Tecnico in collaborazione con la Polizia Locale, il cantiere venne bloccato dall'Amministrazione Comunale di Pisticci e l'area demaniale, pari ad oltre 700 mq, fu messa sotto sequestro penale da parte dell'Autorità Giudiziaria alla fine di giugno, in quanto, come comunicò la Capitaneria di Porto in seguito a verifiche effettuate dagli enti preposti, fu stabilita "la difformità delle opere oggetto di verifica rispetto agli atti autorizzativi concessi ed agli atti di progetto approvati, nonché alle norme generali prescritte dal Piano Regionale di utilizzazione degli arenili". Il legale rappresentate della società titolare dello stabilimento balneare fu, conseguentemente, deferito all'Autorità Giudiziaria per le riscontrate ipotesi di reato in relazione alle lavorazioni abusive realizzate.
Il 17 settembre scorso, l'Amministrazione Comunale emanò ordinanza di demolizione delle opere realizzate a spese della ditta Duemc, titolare dell'opera, intimando di effettuarla entro il termine di novanta giorni dalla revoca del sequestro dell'area da parte dell'Autorità Giudiziaria.

Con la demolizione del manufatto è stata così posta la parola fine ad una vicenda che tanto aveva fatto discutere la scorsa estate.