26Giugno2019

 

Sei qui: Home Cronaca Incendio danneggia azienda agricola a Scanzano. 'Nel metapontino è in corso una guerra tra lo Stato e la criminalità organizzata'
  • image
  • image
  • image

Download Template for Joomla Full premium theme.

Deutschland online bookmaker http://artbetting.de/bet365/ 100% Bonus.

Online bookmaker bet365

Incendio danneggia azienda agricola a Scanzano. 'Nel metapontino è in corso una guerra tra lo Stato e la criminalità organizzata'

La scorsa notte un incendio ha distrutto diversi binz interessando anche alcune celle frigorifere dell’azienda agricola De Pascaliis, con sede lungo la provinciale Scanzano - Montalbano. I danni supererebbero le centomila euro.
Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco per domare le fiamme ed i carabinieri che hanno avviato le indagini (foto di repertorio).
Su quanto accaduto ha preso la parola il segretario generale della Fai Cisl Basilicata, Vincenzo Cavallo. "Nel metapontino è in corso una guerra tra lo Stato e la criminalità organizzata. È una guerra che si può vincere solo con una chiara e decisa volontà politica del governo di mettere il tema della lotta al racket in cima alla lista delle priorità". Così  Cavallo, che invita il ministro dell'interno Salvini a promuovere la convocazione di un comitato straordinario per l'ordine pubblico e la sicurezza per l'area jonica.
"Nonostante i colpi inferti dalle forze dell'ordine e l'intensificazione della rete dei controlli - commenta il sindacalista - l'ennesimo incendio doloso ai danni di un'azienda agricola di Scanzano dimostra che il metapontino è ancora ostaggio della barbarie criminale e dei suoi traffici. Questo significa che la risposta sul piano militare non è sufficiente se non è accompagnata da una sana ribellione democratica della società civile.
La guerra si vince con la forza ma anche facendo attecchire la cultura della legalità. Noi come sindacato - conclude il segretario della Fai Cisl - siamo ancora più determinati a continuare il nostro lavoro contro ogni sopruso e per tenere desta l'attenzione dell'opinione pubblica sul valore della legalità".