12Novembre2019

 

Sei qui: Home Cronaca Discarica di inerti in pieno centro a Marconia. Il sindaco Verri annuncia l'identificazione degli autori
  • image
  • image
  • image

Download Template for Joomla Full premium theme.

Deutschland online bookmaker http://artbetting.de/bet365/ 100% Bonus.

Online bookmaker bet365

Discarica di inerti in pieno centro a Marconia. Il sindaco Verri annuncia l'identificazione degli autori

Una discarica a cielo aperto di rifiuti interti da scarti di lavori di edilizia. E' lo spettacolo indecente che si presenta in via Giustino Fortunato, una zona centrale dell'abitato di Marconia.
Come se non bastassero le zone extraurbane oggetto delle più disparate violenze ambientali, adesso ad essere preso di mira è stato, addirittura, il centro cittadino della popolosa frazione pisticcese.
Sull'accaduto è intervenuto il sindaco Viviana Verri che, dal suo profilo Facebook, ha pubblicamente ammonito gli autori: "All'anonimo (per ora) - dichiara la Verri - che ha scambiato Marconia per una discarica privata dico che deve vergognarsi e se ha figli deve vergognarsi due volte, perché chi non rispetta il posto in cui vive non rispetta nemmeno chi ci vive. Per quanto di competenza dell'amministrazione faremo di tutto per individuare e punire l'autore di questo oltraggio alla città."
Detto fatto perché, nel giro di un'ora circa, il sindaco è nuovamente intervenuto sulla questione, sempre attraverso il noto social network, dichiarando che gli autori del misfatto sono stati identificati. 
"All'esito di un accertamento appena effettuato insieme alla Polizia Locale - si legge nel nuovo post - è stato possibile risalire agli autori della discarica abusiva a via Giustino Fortunato nel centro di Marconia. Da un'attenta ispezione del materiale depositato sul suolo è stato individuato materiale proveniente da una recente ristrutturazione edilizia (involucri di rubinetteria, secchi di vernici, materiali inerti, la confezione di un box doccia e di vari mobili) e all'interno di alcuni sacchi elementi utili ad individuare con certezza gli autori dell'abbandono dei rifiuti".
Verri, poi, ha voluto ringraziare la cittadina che, attraverso una denuncia fotografica effettuata sempre su Facebook, aveva segnalato la cosa.