09Dicembre2019

 

Sei qui: Home Cronaca Traffico di stupefacenti nel metapontino: condanne pesanti nel primo grado dell’operazione Walker
  • image
  • image
  • image

Download Template for Joomla Full premium theme.

Deutschland online bookmaker http://artbetting.de/bet365/ 100% Bonus.

Online bookmaker bet365

Traffico di stupefacenti nel metapontino: condanne pesanti nel primo grado dell’operazione Walker

Il 20 novembre è stata pronunciata dal Tribunale di Matera la sentenza di primo grado che ha riguardato 16 imputati nel processo scaturito dalla vasta operazione antidroga denominata “Walker”' condotta dalla Compagnia di Policoro sotto l'egida del Sostituto Procuratore Annunziata Cazzetta della Procura della Repubblica di Matera.
L'indagine, che portò all’applicazione di misure cautelari personali ed al sequestro di un chilo di stupefacenti, tra droghe leggere e pesanti, durata due anni e conclusasi nel 2015, ha colpito duramente l'organizzazione criminale dedita alla diffusione delle sostanze stupefacenti nel metapontino e nell'entroterra (Policoro, Nova Siri, Scanzano, Tursi e Senise), attraverso la ricostruzione delle dinamiche del micro spaccio locale e la scoperta dei canali di rifornimento di cocaina, eroina, hashish e marijuana, ubicati nell’alto Ionio cosentino e nella limitrofa Puglia.
Le condanne inflitte in primo grado agli imputati per la condotta delittuosa di cui all’art. 73 del D.P.R. 309/90 (Produzione, traffico e detenzione illeciti di sostanze stupefacenti) prevedono pene che vanno dai 7 anni di reclusione (L.N. di Nova Siri e G.P. di Policoro) ai 6 anni (S.S. di Policoro) a cinque anni (C.N. e L.C.) e riguardano personaggi noti nell'ambito della criminalità della fascia jonico metapontina, le cui condotte sono state ricostruite con dovizia di particolari dai finanzieri di Policoro e dall'accusa, sostenuta dal Pubblico Ministero Annunziata Cazzetta.
L'indagine testimonia l'impegno costante della Guardia di Finanza al contrasto dello spaccio e del traffico di sostanze stupefacenti.