25Luglio2017

 

  • image
  • image
  • image
  • image

Download Template for Joomla Full premium theme.

Deutschland online bookmaker http://artbetting.de/bet365/ 100% Bonus.

Online bookmaker bet365

Michele Mirabella al liceo di Pisticci. Incontro rinviato

Aggiornamento 12.01.17 - E’ stato rinviato a fine gennaio l’appuntamento degli studenti del classico Fortunato di Pisticci con Michele Mirabella, previsto per sabato prossimo alle ore 11. Il docente, regista, attore e autore pugliese avrebbe dovuto presentare, nell’auditorium dell’istituto, il libro “Cantami, o mouse – Il mondo di oggi spiegato dagli antichi”. 
Il rinvio si è reso necessario per la chiusura delle scuole, disposta dal sindaco di Pisticci, Viviana Verri, causa sospensione dell’erogazione idrica.

Notizia dell'11.01.2017 - Discettare del valore e della modernità degli studi classici attraverso la presentazione di “Cantami, o mouse – Il mondo di oggi spiegato dagli antichi” e conoscere le bellezze storico-artistiche di Pisticci, grazie ad una visita al suo centro storico.
Sabato 14 gennaio l’attore, regista teatrale, scrittore e docente Michele Mirabella, trascorrerà un’intera giornata nella città basentana, ospite dell’istituto superiore d’istruzione “Giustino Fortunato”, diretto da Francesco Di Tursi. L’istituto, infatti, per il tramite della sezione del liceo classico, nell’ambito del progetto “Cultura.mente.lab”, ha organizzato il consueto appuntamento annuale denominato “incontro con l’autore”, curato dalle docenti Laura Capistrano e Lucia La Candia.
Pugliese di nascita e romano di adozione, docente di “Sociologia della comunicazione: teorie e tecniche dei mezzi di comunicazione di massa” all’Università di Bari, Mirabella è un volto noto della tv. Giornalista di Repubblica, Il Venerdì e Gente, ha condotto per anni con ironia il programma televisivo “Elisir”, dispensando consigli per la nostra salute con l’ausilio di medici, luminari della medicina ed esperti. Autore anche di molti libri, tra i quali, oltre a quello che sarà presentato a Pisticci, anche “La più bella del villaggio” e “Lo spettatore vitruviano”, sarà ospite del liceo “Giustino Fortunato” a partire dalle 11, quando nell’auditorium dell’istituto presenterà il suo libro e parlerà, appunto, del valore e della modernità degli studi classici, con il coinvolgimento diretto degli studenti pisticcesi. I quali potranno interagire e discutere con Mirabella, parlando ovviamente anche del libro, nel quale viene esaltata la schiacciante attualità della cultura classica in un continuo confronto tra i miti e i personaggi del passato e le manie dell’attualità.

Così, l’autore parte dal passato e dai suoi miti per divagare all’interno di un presente che sembra aver perso l’equilibrio e la saggezza della classicità. In questo percorso, Venere diventa il prototipo della vera bellezza contro i modelli finti delle veline televisive, mentre la riflessione diventa più profonda quando oggetto di analisi sono i nuovi mezzi di comunicazione.
Le tragedie di Shakespeare si sarebbero svolte in modo diverso se Romeo e Giulietta avessero potuto comunicare con un telefono cellulare. Facebook viene definito “un’agorà tanto gigantesca da polverizzarsi; un passato che diventa futuro senza passare per il presente”.
La giornata pisticcese di Mirabella proseguirà con la visita del centro storico della cittadina basentana, con alcuni ciceroni d’eccezione: le “piccole guide Fai” del liceo Giustino Fortunato, coordinate dalla docente Antonietta Cirigliano.

Piero Miolla

   

Questo sito utilizza i cookie anche di terze parti per migliorare la tua esperienza di navigazione ed inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca su "Policy". Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.