22Gennaio2018

 

  • image
  • image
  • image
  • image
  • image

Download Template for Joomla Full premium theme.

Deutschland online bookmaker http://artbetting.de/bet365/ 100% Bonus.

Online bookmaker bet365

'Le rape con l'agrifoglio' è la commedia natalizia della Nuova Frontiera

Non si possono immaginare vacanze natalizie nella nostra città, senza il teatro di Camilla Cisterna. Da domani sera infatti (giovedì 28 e 29 dicembre), nell'Auditorium dell’Istituto Tecnico Agrario di Marconia, va in scena la commedia in vernacolo da lei firmata, dal titolo “Le rape come agrifoglio”, con inizio alle ore 21.
Lo spettacolo sarà replicato nei primi giorni del nuovo anno, giovedì 4 e venerdì 5 gennaio 2018, sempre allo stesso orario. Una divertentissima commedia in due atti con oltre tre ore di esilarante spettacolo, tutto da gustare. Il nuovo lavoro della Cisterna fa parte del nutrito cartellone degli spettacoli in programma durante le feste natalizie e di inizio nuovo anno della nostra città.
Il lavoro teatrale è stato pensato, ideato e scritto dalla mitica Camilla Cisterna che reciterà insieme alla sua brava e allegra compagnia della “Nuova Frontiera”. Per l’occasione la Cisterna curerà anche la regia. Con lei altri protagonisti come il decano Vito Quinto nella parte di Peppino, Rosa Palermo che interpreterà il ruolo di Cosimina, il nato attore Giuseppe Vitale, nei panni di Damiano, Anna Locantore che sarà Zia Cuncetta, Carmen De Nittis che interpreterà Raffaella e la giovanissima promettente Brigitta Santamaria nella parte di Natalina.
Lo spettacolo è stato reso possibile grazie alla disponibilità del Dirigente Scolastico dell’Itas marconese, che ha messo a disposizione il moderno capiente Auditorium dell’Istituto agrario. Come è ormai consuetudine da diversi lustri, la commedia successivamente sarà presentata in altri centri della provincia. “Stiamo facendo del nostro meglio – ha spiegato Camilla Cisterna - per portare in questo particolare periodo delle festività natalizie, un po’ di divertimento nelle nostre famiglie. Il nostro impegno è quello di fare sempre meglio ed offrire due o tre ore di spensieratezza a chi sceglie di seguire i nostri spettacoli”.

Michele Selvaggi

Questo sito utilizza i cookie anche di terze parti per migliorare la tua esperienza di navigazione ed inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca su "Policy". Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.