17Febbraio2019

 

  • image
  • image
  • image

Download Template for Joomla Full premium theme.

Deutschland online bookmaker http://artbetting.de/bet365/ 100% Bonus.

Online bookmaker bet365

Revival Dik Dik per chiudere le feste di San Pietro Martire

Un gradito ritorno. Un “pezzo” dei mitici “Dik Dik”, Nello Vivacqua, chiuderà la quattro giorni di festeggiamenti in onore di San Pietro Martire. Una festa rurale ultrasecolare che si svolge nella omonima località, dove esiste un chiesetta dedicata al santo. Anche per quest’anno il cav. Giuseppe Quinto, Presidente del Comitato Feste, coadiuvato dalla famiglia Jula – D’Alessandro, da qualche lustro grandi promotori dell’evento, ha voluto fare le cose in grande per non venir meno ad una tradizione che accompagna una delle più partecipate ultime feste della stagione estiva.
Il ricco programma prevede per giovedì 23 e venerdi 24 la recita in chiesa del santo Rosario e per sabato 25 alle 9,30 un corteo di auto porterà l’effige del santo al Porto degli Argonauti da dove un corteo di barche accompagnerà la statua lungo la costa pisticcese per la benedizione dei lidi da parte di don Luciano Micheli.
Il corteo sarà seguito dal complesso musicale “l’Armonia di Molfetta”. Dalle ore 18, sul sagrato, spazio a giochi per bimbi con la Witch Animation e alle 21 l’atteso spettacolo musicale con il duo “Michele e Marcello”.
Domenica 26, giornata clou, con la processione di San Pietro con corteo di auto (ore 9,30), fino all’abitato di Pisticci accompagnato dalla musica molfettese. Alle 16,30, processione per le vie rurali adiacenti e alle 20 santa messa celebrata da don Leo Selvaggi e don Giuseppe Ditolve, con pensiero particolare allo scomparso presidente onorario Nicola Dolce.
Al termine, saluto da parte del primo cittadino Viviana Verri e autorità presenti. Alle 21 gara di torte con premiazione e alle 22 la chiusura con il cantante Nello Vivacqua che precederà i fuochi pirotecnici della .premiata ditta Madio di Bernalda.

Michele Selvaggi