26Marzo2019

 

  • image
  • image
  • image

Download Template for Joomla Full premium theme.

Deutschland online bookmaker http://artbetting.de/bet365/ 100% Bonus.

Online bookmaker bet365

Giovanni Blancagemma è bronzo ai campionati della cucina Italiana

E’ bronzo per il talentuoso Giovanni Blancagemma alla 4° edizione dei campionati della cucina Italiana
A Beer Attraction nella più importante competizione nazionale di cucina italiana durante la quale tradizione e innovazione si fondono per un risultato di eccellenza, il talentuoso Blancagemma sale sul podio.
Si sono sfidati oltre 500 cuochi per 4 giorni presso l’Area FIC – Federazione Italiana Cuochi, Pad. A1, per aggiudicarsi i numerosi titoli in palio nelle categorie: Cucina calda, Cucina fredda, Artistica.
Giovanni nasce a Pisticci il 12/06/85 da genitori imprenditoriali, papà Franco, titolare di un bar e mamma Nicoletta, anche essa chef sia fra le mura domestiche, che nell’ ambito della ristorazione.
Frequenta la scuola alberghiero di Marconia e a 16 anni le prime esperienze nella ristorazione.
A 18 anni lascia la sua amata Basilicata, per varie esperienze, Pescara, Trentino, Repubblica Ceca, Taranto, per fare ritorno a Policoro per la prima esperienza da Maitre.
Nel 2012  si appassiona all’arte dell’intaglio, un sistema di lavoro che serve per abbellire i nostri piatti o i grandi e maestosi buffet, una realtà che i Thailandesi hanno tenuto per secoli nella propria cultura e ne hanno fatto un’arte vera, perfezionandola nelle tecniche e negli attrezzi. Un vero e proprio modo di servire e accompagnare qualsiasi pietanza, dalla piccola insalata ai più importanti piatti come i secondi caldi o freddi e le zuppe, tutto servito con grande maestria in contenitori di frutta o vegetali intagliati e decorati. Difatti l’Arte dell’Intaglio di frutta e verdura è considerata uno dei dieci antichi mestieri in Thailandia e ha origine nel 1364 circa.
A distanza di 4 anni fonda la B.G. Art dove inizia ad insegnare.
Sempre autodidatta con la voglia di crescere, arriviamo ai giorni nostri, dove i progetti sono sempre più ambiziosi, ci dice emozionato e fiero di se Giovanni.
Le sue sculture sono dei capolavori che ogni giorno esporta in tutto il mondo. Infatti ha un suo laboratorio dove ogni giorno realizza decine e decine di capolavori, soprattutto vegetali che spedisce in ogni parte del pianeta.

fonte www.lucania131.it