22Maggio2019

 

  • image
  • image
  • image

Download Template for Joomla Full premium theme.

Deutschland online bookmaker http://artbetting.de/bet365/ 100% Bonus.

Online bookmaker bet365

Doppio appuntamento londinese per il pianista Alessandro Vena

A poche settimane dal recital a tenuto Barcellona su invito del Consolato Generale d’Italia
il pianista Alessandro Vena debutta a Londra con un doppio appuntamento presso due delle principali “location” della città.
il primo evento è ,infatti, previsto per domenica 17 Marzo dove il pianista si esibirà presso lo storico Kings Plece  di Londra , nel cuore della capitale. In questo straordinario teatro Alessandro Vena interpreterà un imponente repertorio che spazia dalle trascrizioni di Busoni su opere di Bach, a Chopin, Debussy, Franck, Rachmaninov per una delle stagioni più importanti di Londra e organizzata dalla “London Chamber Music Society “ .
Il secondo appuntamento è ,invece, previsto per martedi’ 19 Marzo presso la prestigiosa Università di Londra , dove il pianista ,su invito del Rettore, terrà una lezione sulla musica pianistica contemporanea, attraverso una presentazione del suo ultimo lavoro discografico “Gyres” e un recital con brani di Shoenberg, Rota, Shostakovic, Fribbins Pirrone, Zannoni, Lupis, Ilie, Axt.
“Ottave impeccabili ed implacabili,e ancora, Alessandro Vena in questo cd fa scendere dal piedistallo della storia sia Bach sia Busoni risultando convincente sul piano virtuosistico e stilistico...”
cosi'    “MUSICA”    la più importante rivista sulla discografia musicale internazionale parla di Alessandro Vena dedicandogli un'intervista esclusiva e la copertina del mese di giugno 2012 insieme con il grande Franco Zeffirelli.
La sua attività concertistica internazionale lo porta a tenere recital in Italia, Europa e America;
in qualità di pianista solista ha lo scorso anni tenuto concerti per prestigiosissime Stagioni accompagnato da Orchestre Sinfoniche di prestigio mondiale tra cui la " Ciaikowkij Russian  State  Philharmonic  Symphony Orchestra"  e la "Bulgarian State Philharmonic Orchestra di Vidin";
La carriera di solista lo vede puntualmente ospite di prestigiosi festival presso le principali città mondiali; da Roma , città in cui ha suonato presso i maggiori centri, a Berlino, da Buenos Aires dove sempre come solista ha tenuto recital presso il Teatro "Colon", considerato tra le massime mete mondiali,  a Los Angeles e ancor Lima, Montevideo, Assuncion.
Nel corso del 2018 Alessandro Vena è stato ospite dei festival di Oslo, New York presso il Di Menna Center e il National Opera America Festival, nonchè presso le prestigiose Università Americane di Louisville e Campbellsville in Kentuky. Sempre lo scorso anno ha suonato presso la "Ghoete University " di Francoforte sul Meno, e ancora nelle città tedesche di Colonia e Stoccarda, nochè ospite di prestigiosi enti italiani tra cui il Conservatorio di Stato di Messina dove ha tenuto dei corsi e dei concerti sulla musica contemporanea.
I suoi ultimi lavori discografici editi ormai da un decennio dall'etichetta inglese Sheva lo vedono impegnato in repertorio che spazia dal barocco ai contemporanei; Artista "Sheva",Alessandro Vena ha    registrato   musiche di Chopin, Bach, Bach-Busoni di cui stà effettuando l' integrale , Scarlatti,Mozart, Franck ,, Debussy,Liszt, Schumann, Rota, Pirrone, Fribbins ,Lupis, Zannoni, Paus, Shoenberg, Shostakovic, Sibelius.
Il suo ultimo disco ,da Shoenberg a compositori viventi nel 2018 è risultato al primo posto tra le vendite dell'etichetta mentre nella prossima primavera sarà in uscita l'integrale dei Notturni di Chopin registrati pochi giorni fa.
Nel 2010 ha ottenuto il prestigioso riconoscimento "Una vita per la musica"e ancora onorificenza dal Centro Studi Melitensi del  Sovrano Ordine di Malta nonché insignito di “Onorario”per il FAI (Fondo Ambiente Italiano).