23Luglio2019

 

  • image
  • image
  • image

Download Template for Joomla Full premium theme.

Deutschland online bookmaker http://artbetting.de/bet365/ 100% Bonus.

Online bookmaker bet365

Festa di Cristo Re per la prima volta senza don Leo. Gli appuntamenti in programma

La prima volta senza don Leo. La parrocchia di Cristo Re del rione Matina, festeggia il 60° anniversario della sua fondazione, con un filo di tristezza. Quest'anno infatti, manca la presenza dell'indimenticabile don Leonardo Selvaggi, lo storico parroco della terza parrocchia cittadina, che ci ha lasciato solo un paio di mesi fa. Don Antonio Di Leo, il nuovo responsabile parrocchiale che lo aveva sostituito solo da qualche mese, lo ha voluto ricordare a tutti i parrocchiani e fedeli pisticcesi, nel documento di presentazione della settimana festiva che è iniziata il giorno 7 e si concluderà domenica 14 luglio.

Un programma che ha previsto appuntamenti religiosi e civili che possono coinvolgere ogni fascia di età. In particolare per gli ultimi tre giorni di festeggiamenti, a partire da venerdi 12, e' prevista una santa messa alle ore 19, con la partecipazione dei finalisti del torneo di calcio a tre e squadre Grest. Alle 20 in piazza Cristo Re simpatica e divertente animazione per i bambini con il Francesciown e alle 21,30, le premiazioni.
Per sabato 13 invece, alle ore 19,è prevista una santa messa presieduta da don Rosario Manco e a seguire una catechesi liturgica di don Antonio Di Leo sul tema " Le origini e il significato della festa di Cristo Re". Alle 21, saggio di ballo degli allievi del Corso ASD Goldance dei maestri Antonio Loponte e Luciana Viggiani. Alle 23, PasqualinoMaione, direttamente dal programma AMICI di Maria De Filippi.

Giornata clou quella di domenica 14 luglio con la messa alle ore 10 in santa Maria del Casale, alle 18, celebrazione da parte di monsignor Antonio G.Caiazzo Arcivescovo di Matera e processione di Cristo Re, per le principali vie della parrocchia. Alle 21,30, il grande e atteso spettacolo in piazza Cristo Re, di Ambrogio Sparagna e l'Orchestra Popolare Italiana. A seguire, dal viale che porta al Santuario di Madonna del Casale, spettacolo pirotecnico e infine i ringraziamenti da parte del parroco don Antonio Di Leo, alla popolazione pisticcese tutta e in particolare ai parrocchiani che con il loro impegno, anche quest'anno hanno contribuito alla realizzazione della festività in onore di Cristo Re.

Michele Selvaggi