27Gennaio2020

 

  • image
  • image
  • image

Download Template for Joomla Full premium theme.

Deutschland online bookmaker http://artbetting.de/bet365/ 100% Bonus.

Online bookmaker bet365

60 anni di storia per la parrocchia di Cristo Re

1959-2019, sessanta lunghi anni in cui numerosi pisticcesi e non, hanno professato la loro fede cristiana presso la parrocchia Cristo Re.
Il prossimo 24 novembre presso l'omonima Chiesa sono in programma una serie di appuntamenti per ricordare questo importante traguardo per la Parrocchia cui fa riferimento uno dei rioni più popolosi di Pisticci, il rione Matina.
Nel corso degli anni la parrocchia ha avuto diverse sedi per stabilirsi in maniera definitiva negli attuali locali all'ingresso del paese e comprende anche l'abbazia del Casale, le chiese rurali e la cappellina di Santa Croce. In questi 60 anni si sono susseguiti vari sacerdoti che hanno lasciato il segno nei cuori dei devoti e non, tra cui Don Mario Spinello e il compianto Don Leonardo Selvaggi.
Attualmente la parrocchia é guidata da Don Antonio Di Leo, che ha recentemente festeggiato il primo anno da parroco.
Nel suo servizio pastorale, il giovane sacerdote pisticcese ha improntato il tutto sui giovani e sull'unione della comunità parrocchiale e su questa scia è strutturato anche il programma ideato per i 60 anni.
Nella mattina del 24 novembre  dopo la liturgia delle ore mattutina è prevista una meditazione che avvierà i lavori dei 4 gruppi di lavoro che si confronteranno rispettivamente su Liturgia, Catechesi, Carità e Giovani. La discussione nei gruppi sfocerà in un'assemblea parrocchiale aperta a tutti. Alle 11,30 la santa messa solenne chiuderà il momento di preghiera e meditazione. Alle 13 nel salone parrocchiale è previsto il "pranzo del parrocchiano", aperto a tutti nel segno dell'aggregazione e della condivisione propri di ogni cristiano.
Un programma "normale" ma denso di significato, come da 60 anni è la Parrocchia Cristo Re e i parroci che ha ospitato, normali e comuni ma che lasciano e hanno lasciato il segno in intere generazioni..
Il prossimo 24 novembre presso l'omonima Chiesa sono in programma una serie di appuntamenti per ricordare questo importante traguardo per la Parrocchia cui fa riferimento uno dei rioni più popolosi di Pisticci, il rione Matina.
Nel corso degli anni la parrocchia ha avuto diverse sedi per stabilirsi in maniera definitiva negli attuali locali all'ingresso del paese e comprende anche l'abbazia del Casale, le chiese rurali e la cappellina di Santa Croce. In questi 60 anni si sono susseguiti vari sacerdoti che hanno lasciato il segno nei cuori dei devoti e non, tra cui Don Mario Spinello e il compianto Don Leonardo Selvaggi.
Attualmente la parrocchia é guidata da Don Antonio Di Leo, che ha recentemente festeggiato il primo anno da parroco.
Nel suo servizio pastorale, il giovane sacerdote pisticcese ha improntato il tutto sui giovani e sull'unione della comunità parrocchiale e su questa scia è strutturato anche il programma ideato per i 60 anni.
Nella mattina del 24 novembre  dopo la liturgia delle ore mattutina è prevista una meditazione che avvierà i lavori dei 4 gruppi di lavoro che si confronteranno rispettivamente su Liturgia, Catechesi, Carità e Giovani. La discussione nei gruppi sfocerà in un'assemblea parrocchiale aperta a tutti. Alle 11,30 la santa messa solenne chiuderà il momento di preghiera e meditazione. Alle 13 nel salone parrocchiale è previsto il "pranzo del parrocchiano", aperto a tutti nel segno dell'aggregazione e della condivisione propri di ogni cristiano.
Un programma "normale" ma denso di significato, come da 60 anni è la Parrocchia Cristo Re e i parroci che ha ospitato, normali e comuni ma che lasciano e hanno lasciato il segno in intere generazioni.

William Grieco