13Luglio2020

 

  • image
  • image
  • image

Download Template for Joomla Full premium theme.

Deutschland online bookmaker http://artbetting.de/bet365/ 100% Bonus.

Online bookmaker bet365

Una pisticcese tra i blogger cattolici più seguiti

In un mondo in cui lo "youtuber" è diventato una professione vera e propria, con tanto di codificazione ai fini produttivi, anche la divulgazione della fede cattolica si è fatta social, soprattutto in questo periodo appena trascorso di quarantena. In questo caso non parliamo però di messe online, ma di messaggi nel linguaggio dei giovani, raramente usati per temi religiosi.
Oggi vi raccontiamo la storia di una giovane lucana che, nella terra in cui ha deciso di studiare, si è fatta conoscere e stimare per la sua coinvolgente capacità di avvicinare i giovani a Cristo attraverso Facebook, Instagram e Tik Tok.
Parliamo di Francesca Parisi, pisticcese purosangue classe 1994.
Francesca è iscritta al secondo anno della laurea magistrale in Lettere Moderne a Chieti. Tra un esame e l'altro in terra di Abruzzo, è impegnata nella Pastorale Universitaria e per loro cura il settore della comunicazione gestendo le pagine Facebook e Instagram “Newman Chieti” e “Pastorale Universitaria Chieti”.
I suoi messaggi e i suoi video diventano ormai virali in pochi secondi.
Coinvolgente, divertente e dinamica riesce a unire il mondo dei giovani con quello della Fede Cattolica, cosa rara in questo periodo storico.
Quella della giovane pisticcese è una storia di conversione, infatti Francesca prima di andare all'università era "cattolica non praticante".
La storia di Francesca, come lei stessa racconta, è iniziata "quando ho conosciuto quei ragazzi universitari che seguivano corsi di formazione spirituale. Nella formazione era necessario il volontariato perché solo donandosi agli altri si può iniziare a "praticare" l'amore, che mai deve essere solo un concetto astratto o sentimentale. Con loro ho iniziato anch'io a fare volontariato, prima nella Caritas, poi negli ospizi e negli ospedali e poi, imparando anche a conoscermi e a capire quale fosse il mio posto nel mondo, ho iniziato l'apostolato per gli studenti universitari, per ragazzi come me che sono alla ricerca di qualcosa o qualcuno. Come farlo? Attraverso la cultura! Abbiamo organizzato con la Pastorale Universitaria Start Up, workshop, cineforum, dialoghi in diretta, rubriche online, ecc, perché è anche attraverso la cultura che si trova la verità, attraverso quel tipo di cultura che non sempre viene trasmessa. E questa è la mia vocazione, da futura insegnante."
Un esempio di fenomeno social con caratteristiche diverse dalla maggioranza, un esempio da preservare.

 </p> <p>William Grieco</p>"</p>"