Programma assortito per le feste di Marconia

Un Comitato giovane per un programma delle feste patronali rinnovato. A Marconia è tempo di festeggiare la Madonna delle Grazie, patrona dell’abitato. All’organizzazione delle festività ha provveduto quest’anno un gruppo formato soprattutto da gente molto giovane che ha rinnovato il Comitato feste apportando alcune novità nella programmazione. Domenica scorsa, ad esempio, si è tenuta la prima edizione del palio a cavallo in onore della Madonna delle Grazie. 

La parte più importante delle celebrazioni è riservata come sempre ai momenti religiosi. Dopo le fiaccolate di lunedì e mercoledì scorso, durante le quali la Madonna ha visitato luoghi di Marconia che non sono raggiunti dalla processione prevista per domenica, questa sera la statua della Vergine sarà portata in altre via dell’abitato attraverso un giro motorizzato. Sabato, invece, dopo la Santa Messa, è prevista la gara per il traino del carro trionfale. Domenica, infine, si conclude con la processione solenne.
Accanto agli appuntamenti religiosi intorno a cui le festività patronali sono imperniate, il Comitato ha provveduto ad organizzare un programma civile.
La giornata di ieri è trascorsa a cavallo tra momenti di intrattenimento per bambini con truccabimbi, clown e giocolieri, a cura dell’associazione I Calanchi, e la fiera gastronomica di prodotti tipici “musica e sapori della Lucania”, a cui ha partecipato la Coldiretti. La serata si è conclusa con uno spettacolo di musica popolare alla presenza del comico Uccio De Santis.
Durante le festività si è pensato di dedicare una giornata ai diversamente abili, al fine di far emergere le problematiche della categoria e creare i presupposti affinché si possa intervenire per il miglioramento della loro qualità della vita. Con questi presupposti, l’associazione I Calanchi ha organizzato, per oggi, il “pomeriggio senza barriere architettoniche”, che sarà seguito da una carovana per le principali vie del paese. In serata momento di riflessione con il percorso ad ostacoli in carrozzina per normodotati a cui faranno seguito interventi e testimonianze. Al termine ci sarà una esibizione degli Arcieri di Bernalda sul campo di calcetto parrocchiale con scuola di tiro per i diversamente abili. Chiuderà la serata lo spettacolo comico del trio Zelig Ardone, Peluso e Massa con intermezzi musicali di giovani cantanti locali.
Domani si inizia in mattina con il giro del complesso bandistico Guglielmo Marconi diretto dal maestro Michelangelo Liccese. In serata, invece, il percorso del carro trionfale sarà accompagnato da una sfilata di cavalli e dagli sbandieratori “Rione Castello” di Carovigno. In conclusione spettacolo musicale con la Yazza Band. Il matinèe del complesso bandistico Guglielmo Marconi aprirà anche la programmazione di domenica, seguito da un giro in bicicletta per le principali vie di Marconia. Concluderanno le feste una cover band di Ligabue ed il grandioso spettacolo di fuochi pirotecnici in zona 167.

 

Roberto D'Alessandro 

comments