19Dicembre2018

 

capece top

Download Template for Joomla Full premium theme.

Deutschland online bookmaker http://artbetting.de/bet365/ 100% Bonus.

Online bookmaker bet365

Emergenze umanitarie e cooperazione. Sonia Grieco racconta la storia di Intersos

Una giornalista lucana racconta due decenni di storia di una ONG romana che opera in tutto il mondo: è la freelance Sonia Grieco che presenterà – giovedì 3 gennaio, alle ore 18:00, presso la Sala consiliare della Delegazione comunale di Marconia – il suo libro “Abbiamo stretto molte mani. Venti anni nelle emergenze umanitarie”, pubblicato ad ottobre da Carocci Editore.
Intersos, organizzazione umanitaria italiana che dal 1992 è presente sui principali teatri di guerra, è la protagonista del volume, in cui le testimonianze delle sue operatrici e dei suoi operatori e di coloro che essi hanno aiutato segnano il passo di un viaggio durante il quale ciò che ha fatto la differenza è stata la rete di relazioni costruite lungo il cammino.   
Un racconto corale in forma di reportage porta i lettori nel cuore dell'Africa, nella Jugoslavia che fu e che implose negli anni '90, nella Cecenia della nuova Federazione russa, e ancora in Iraq e in Afghanistan, tra profughi, mine, campi di accoglienza, miserie, paura e, soprattutto, desiderio e speranza di normalità. È la storia di un impegno vissuto in prima linea e senza clamore, un piccolo squarcio su un mondo che oggi suscita grande attenzione e che ha bisogno di essere conosciuto.
Successi, ma anche difficoltà, hanno segnato i primi quattro lustri di Intersos, che in Italia si è posta come apripista nel panorama della cooperazione allo sviluppo. Il racconto che Sonia ne fa non segue un ordine cronologico ma intreccia trame che si richiamano tra di loro attraverso le riflessioni e gli interrogativi dell'autrice che arricchiscono le testimonianze.
La presentazione del libro, organizzata dalla testata online pisticci.com, sarà anche l'occasione per soffermarsi brevemente sull'altra faccia della medaglia. Al tavolo dei relatori, oltre a Sonia Grieco, ci sarà il Presidente della Società Cooperativa Sociale Anthos, Benedetto D'Onofrio, che porterà l'esperienza di una piccola realtà locale impegnata ad accogliere i minori non accompagnati in fuga dagli scenari illustrati nel libro. La serata sarà moderata dalla giornalista Marika Iannuzziello.
Nata a Marconia, Sonia Grieco è giornalista professionista freelance, e si occupa di Esteri e di Cooperazione. Scrive per i siti d’informazione Near East News Agency (Nena News) e Lettera22 e per il settimanale Rassegna Sindacale. Ha collaborato con Radio Popolare e, in Canada, con Chin Radio. È traduttrice dall’inglese e curatrice di guide per alcune case editrici.
Intersos è un’organizzazione umanitaria che opera in contesti di emergenza a favore delle popolazioni in pericolo, colpite da conflitti armati e da calamità naturali. È nata il 25 novembre del 1992, con il sostegno delle confederazioni sindacali italiane, su iniziativa di persone impegnate e con responsabilità in campo sociale e solidaristico in Italia e a livello internazionale. In questi venti anni ha soccorso vittime di guerre e di catastrofi in 35 Paesi, con una particolare attenzione agli sfollati interni e ai rifugiati nei paesi limitrofi, ai più deboli e ai più bisognosi. Ha portato loro aiuti, li ha accompagnati e assistiti, fino al ritorno e alla ricostruzione. Ha cercato di favorire, ove possibile, processi di pace e di riconciliazione. La sua azione si basa sui principi di umanità, neutralità, imparzialità, indipendenza e sui valori della solidarietà, della giustizia, dell’uguaglianza, della dignità delle persone. Pone particolare attenzione ai più vulnerabili e bisognosi di protezione.