20Maggio2019

 

  • image
  • image
  • image

Download Template for Joomla Full premium theme.

Deutschland online bookmaker http://artbetting.de/bet365/ 100% Bonus.

Online bookmaker bet365

Biblioteca di Pisticci chiusa da 10 giorni, assessore Vena: ‘Risolveremo in pochi giorni’

Se la cultura salverà la Basiicata, si dovrà sperare che continui ad essere coltivata anche nei luoghi che storicamente l'hanno custodita e resa disponibile all'intera comunità. Primi fra tutti, le biblioteche comunali. Stupisce, quindi, apprendere che, mentre Matera è ben lanciata nella sua vincente corsa verso il 2019, la "casa dei libri" del paese più popoloso della provincia sia ormai chiusa da circa 10 giorni.
La biblioteca comunale di Pisticci, nella sua sede di Piazza Umberto I, non è aperta al pubblico da lunedì 4 gennaio.
Se ne sono accorti anche su Facebook, piazza virtuale del paese, dove un utente, allarmato, scrive:
"Qualcuno sa come mai le Biblioteche Comunali Pisticci non abbiano ancora riaperto ad anno nuovo?
Pare che il tanto agognato trasloco - in teoria imminente - non c'entri. Anzi, pare che lo si rimandi scientemente, poiché di un servizio finalmente rinnovato (locali ampi e accoglienti, tutti i testi disponibili per la consultazione e non più riposti in qualche gattabuia o "accolti" nelle biblioteche private, infine un archivio aggiornato e digitalizzato) non c'è chi possa occuparsene".
In effetti, i locali che custodiscono il patrimonio librario di Pisticci non sono accessibili ai cittadini per mancanza di personale addetto. Come ci ha spiegato l'assessore comunale alla Cultura Alessandro Vena, si è configurata una situazione per cui, tra pensionamenti e aspettative che hanno coinvolto i dipendenti di diversi settori, tra cui gli Uffici Demografici di Marconia, l'organico del Comune di Pisticci risulta sottodimensionato. A ciò si aggiunge il mancato rinnovo da parte della Regione Basilicata dei contratti degli LSU (Lavoratori Socialmente Utili), alcuni dei quali in carico presso la biblioteca di Pisticci.
"La situazione dovrebbe risolversi nel giro di pochi giorni", ci ha assicurato Vena. "A breve, infatti, la Regione dovrebbe rinnovare i contratti degli LSU. Nel frattempo, per garantire un minimo di continuità, stiamo cercando di organizzarci con il personale disponibile, ipotizzando che si alterni nell'apertura della biblioteca".
Resta da capire se un servizio così importante possa essere affidato esclusivamente agli LSU e se, considerato che i pensionamenti e le aspettative sono programmati, non sarebbe stato meglio organizzarsi in tempo utile, evitando di chiudere anche solo per un giorno i locali della biblioteca di Pisticci.

Marika Iannuzziello