Festa sobria nella notte a 5 stelle

Non si respirava l'aria delle grandi occasioni ufficiali, ma di una festa spontanea e partecipata.
Le bottiglie sono state stappate, ma senza il botto.
I baci e gli abbracci per la neoeletta prima cittadina di Pisticci, Viviana Verri, si sono moltiplicati, ma ordinatamente.
I ringraziamenti agli elettori, alla squadra, e ai presenti non potevano mancare, ma non hanno prestato il fianco a toni trionfalistici, né a riferimenti ai perdenti.
Unica concessione all'esultanza un po' più sfacciata, i clacson che hanno salutato l'arrivo della prima cittadina a Marconia, complice forse il clima agonistico che si respira per i Campionati europei di calcio in corso in queste settimane.
Sarà stato il risultato quasi scontato per molti, o magari una percezione fin troppo chiara della importante responsabilità che quasi 6000 elettori hanno consegnato nelle mani del nuovo Sindaco, in ogni caso, nella notte del ballottaggio, le cinque stelle si sono accese nel cielo di Pisticci pacificamente e con molta sobrietà.
Sobrietà apprezzabile e condivisibile, che è riuscita quasi a compensare la malsana tensione creatasi negli ultimi giorni di campagna elettorale, oltre che le piccole schermaglie nate davanti ad alcune sezioni nella giornata del voto, per le quali, in alcuni casi, è stato chiesto l'intervento delle forze dell'ordine.
L'emozione di Verri c'era ma non si vedeva quando, dopo aver seguito lo spoglio delle schede elettorali in alcune sezioni di Pisticci centro ed esser stata acclamata nei corridoi fin dai primi risultati parziali, ha raggiunto una gremita Piazza Umberto I, dove ha rivolto il suo primo saluto da Sindaco ai cittadini presenti, che l'hanno accolta con numerosi applausi, al grido di "Onestà! Onestà!".
"Ci aspetta un lavoro difficile – il suo primo commento – ma so che non sarò sola. La porta sarà sempre aperta per voi. Cerchiamo di lavorare insieme per la nostra bellissima città".
Dopo aver brindato insieme, la neoeletta si è prestata alle telecamere e alle prime domande dei giornalisti presenti nella Sala consiliare di Pisticci, dove la redazione di pisticci.com ha allestito una sala stampa aperta al pubblico per seguire in diretta lo spoglio delle schede elettorali.
I festeggiamenti sono poi proseguiti a Marconia, dove Verri ha voluto innanzitutto visitare la delegazione comunale, prima di dirigersi verso Piazza Elettra.
Qualcuno del gruppo ha allentato la tensione lasciandosi sfuggire un "Per fortuna è tutto finito". In realtà è appena iniziata. Nel migliore dei modi possibili, con sobrietà.

Marika Iannuzziello

comments

Questo sito utilizza i cookie anche di terze parti per migliorare la tua esperienza di navigazione ed inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca su "Policy". Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.