18Novembre2017

  • image
  • image
  • image
  • image

Download Template for Joomla Full premium theme.

Deutschland online bookmaker http://artbetting.de/bet365/ 100% Bonus.

Online bookmaker bet365

Programmi elettorali

Comunali Pisticci 2016: il programma elettorale del candidato sindaco Badursi

Il candidato sindaco Andrea Badursi presenta il suo programma elettorale collegato alle liste Partito Democratico, Pisticci Democratica, Uniti per Pisticci e Marconia e Unione di Centro

 

L’alleanza sancita in questa competizione amministrativa, con le forze politiche e civiche che la compongono, si pone l’obiettivo di ridare centralità al territorio di Pisticci attraverso un saldo schieramento politico che si impegna nella realizzazione del programma proposto ai nostri concittadini. I punti elencati rappresentano la base da cui partire e che si arricchirà attraverso il confronto con i cittadini che sarà costante e andrà oltre le sedi e gli appuntamenti istituzionali. E' nostra ferma volontà infatti rinsaldare il legame con la comunità che è stato fortemente sfibrato negli ultimi anni.

SOSTENIBILITA' E INNOVAZIONE.

Per rispondere alle esigenze contemporanee e nella prospettiva di quella che è la pianificazione urbana sostenibile proponiamo iniziative che vanno nella direzione di diffondere la cultura del rispetto dell'ambiente e della salute. Fin da subito, la nostra Amministrazione chiederà l'introduzione in tutte le scuole cittadine di ogni ordine e grado dell'ora di educazione ambientale e alimentare. Riteniamo che sensibilizzare le giovani generazioni sia l'attività preliminare per diffondere le corrette abitudini civiche (risparmio energetico e rispetto ambientale) e gli stili di vita sani (sport e alimentazione).

SOSTENIBILITA' E INFRASTRUTTURE.

Ampliamento e realizzazione di vere piste ciclabili e aree pedonali. A tal proposito, una volta ultimati gli interventi necessari per realizzare nuovi percorsi e dopo la messa in sicurezza di quelli esistenti,  il comune istituirà il bonus bici,  destinatari saranno i cittadini di ogni età che sceglieranno di acquistare una nuova bicicletta.

CENTRO STORICO.

Dirupo – Fra le prima azioni amministrative, proporremo alla Regione Basilicata un “Piano strutturato di Recupero”.

Dirupo e Terravecchia – avvieremo il piano di ripristino e definiremo il piano colore dell'intero quartiere affinché possa ospitare il primo albergo diffuso cittadino. Per favorire gli insediamenti la zona sarà free tax zone, quindi nessuna imposta comunale per cinque anni a partire dalla proposta di insediamento, pertanto non saranno dovuti al comune nemmeno i tributi relativi al rilascio dei permessi e eventuali diritti di segreteria. L'albergo diffuso sarà composto prevalentemente da B&B e affittacamere. In quel contesto urbano, destinato all'accoglienza turistica, sarà consentito avviare piccole attività food e no food, piccolo artigianato e negozi di souvenir. Sempre nel centro storico sarà istituita la Stazione del Gusto, presidio no profit che ospiterà una cucina attrezzata e sarà utilizzato per promuovere i prodotti tipici. La stazione ospiterà anche workshop e corsi di cucina che avranno come tema il recupero delle antiche tradizioni culinarie.


SICUREZZA.

Saranno installati impianti di videosorveglianza che consentiranno il controllo capillare del territorio. Insieme alla polizia Locale e di concerto con tutte le forze dell’ordine presenti sul territorio, elaboreremo un progetto di sicurezza e controllo per garantire al massimo la sicurezza dei luoghi e dei cittadini. 

ILLUMINAZIONE CITTADINA.

Gli impianti necessitano di interventi di ammodernamento che siano ispirati alla sostenibilità energetica. Periodicamente l'ufficio del sindaco, diffonderà decaloghi utili a promuovere la diffusione delle buone abitudini per contrastare gli sprechi di energia.

CASINELLO.

Il contesto urbano sarà candidato alla realizzazione del primo Polo Fieristico  intercomunale del Metapontino. L'area sarà attrezzata e potrà ospitare eventi di promozione territoriale e commerciale.

EDILIZIA SCOLASTICA.

Accelerare l’iter per ultimare l'edificio che ospiterà l'Istituto tecnico alberghiero nelle vicinanze del già esistente Istituto tecnico Agrario. In questo modo sarà completato il polo didattico tecnologico e agroalimentare.

Ammodernamento degli istituti scolastici comunali attraverso progetti di autosufficienza energetica

NUOVE OPPORTUNITA' E CONSULENZA QUALIFICATA.

Il comune ospiterà l'Ufficio Europa, sportello strategico che offrirà consulenza avanzata su bandi europei, governativi, regionali e provinciali diretti alle aziende di nuova costituzione e già esistenti. L'ufficio offrirà anche informazioni ai più giovani interessati a svolgere attività didattiche e formative fuori regione o all'estero.

FER“MENTI”, COWORKING E NUOVI INSEDIAMENTI COMMERCIALI.

A Marconia, nell'area sottostante la piazza, (nelle vicinanze della ex Chiesa), è prevista la realizzazione dell'edificio a due piani che ospiterà nuovi insediamenti commerciali e produttivi rispettando il criterio della premialità. I locali saranno ceduti al prezzo di vendita vantaggioso, accordando la preferenza ai commercianti che hanno le attività in zone urbane periferiche o che oggi sopportano costi elevatissimi di fitto. Il piano di sopra sarà suddiviso in modo da realizzare uffici di 20 mq e saranno assegnati ai giovani professionisti a un costo equo e sostenibile. In questo modo sarà offerta la possibilità di esercitare la libera professione ai giovani troppo spesso costretti dalle ristrettezze economiche ad avviare le rispettive attività nel contesto domestico. Il nuovo polo invece vuole essere l'avamposto del reale rilancio professionale giovanile. Dare strutture idonee a chi sceglie di mettersi in discussione e di investire su se stesso sarà interesse preminente della nostra azione di governo cittadino.

VIABILITA' CITTADINA.

Recupero e dove necessario ripristino delle arterie urbane affinché siano sicure. La Provinciale “Pisticci Mare” che ci collega al centro storico, sarà immediatamente candidata a finanziamento per avviare da subito le operazioni di ammodernamento necessarie e non prorogabili. Ripristino immediato della Marconia – Basentana.

MARE.

Offrire ai cittadini e ai turisti maggiori possibilità di sosta attraverso la creazione di nuove aree destinate ad ospitare in maniera sicura le auto. Sarà individuata e realizzata l'area camper attrezzata. Il mare e la spiaggia saranno preservate e si intensificheranno i rigidi controlli affinché sia assicurata la pulizia e il corretto smaltimento dei rifiuti troppo spesso lasciati in spiaggia o in pineta. Il mare per noi è una delle risorse primarie del nostro territorio, su questa risorsa pensiamo ci si debba concentrare attraverso progetti di infrastrutture moderne ed adatte che siano dei veri attrattori per gli investitori italiani e stranieri.

CULTURA.

Per valorizzare l'opera straordinaria quanto originale del celebre “Pittore di Pisticci”, a Palazzo Giannantonio, nel cuore cittadino, sarà ospitata una mostra permanente che accoglierà le copie delle sue opere. Con i fondi PSR realizzeremo il più grande Museo Contadino della Provincia di Matera che amplierà l'offerta turistica e sarà una valida attrazione per ospiti e turisti che vorranno visitare la nostra città anche in periodi diversi da quello estivo. Valorizzare i reperti e le testimonianze archeologiche presenti a Marconia e promuoverle mediante percorsi che siano segnalati e divulgati anche dall'Apt.

MARKETING TERRITORIALE E PROMOZIONE.

In collaborazione con i comuni vicini e in particolare con le città di Scanzano Jonico e di Bernalda, nostre confinanti, avvieremo campagne di promozione territoriale sinergiche. Anche la città di Pisticci avrà un sito internet di promozione turistica e relativa App che potrà essere installata gratuitamente sui telefoni dai nostri visitatori. La App fornirà tutte le informazioni necessarie (dove mangiare, dove dormire, farmacie di turno, ecc...) a chi sceglierà di soggiornare in città. Campagne di promozione saranno sviluppate anche nella città di Matera attraverso l'istituzione dell'infopoint dedicato alla città di Pisticci nella Capitale Europea della Cultura.

SOSTENIBILITA'.

In città saranno installati impianti (a tessera o gettoni) di erogazione di latte, acqua e detersivo. I cittadini, utilizzando gli stessi contenitori in vetro, potranno disporre a un prezzo più equo di latte e acqua. In questo modo si abbatterà sensibilmente il volume di rifiuti (plastica e vetro) derivanti dal consumo dei suddetti beni primari. Anche i comuni detersivi saranno erogati con la stessa modalità. Riteniamo che i “cambiamenti” debbano cominciare proprio dalle piccole abitudini, pertanto investiremo buona parte del nostro tempo amministrativo per promuovere a attuare questo genere di iniziative.

IMMOBILI COMUNALI.

Censire una volta per tutte tutti gli immobili, verificare quelli utili e strumentali per il perseguimento di fini comuni e mettere in vendita quelli che non sono in sintonia con la nuova pianificazione urbana. Dalla vendita dei beni comunali di fatto non utilizzati, si potranno creare nuove risorse finanziarie che saranno destinate alla promozione culturale, alla creazione di nuove opportunità e all'accrescimento complessivo del tessuto civico.

“MI FIDO DI TE”.

A coloro che si faranno promotori di iniziative imprenditoriali che andranno nella direzione della sostenibilità economica, della crescita culturale e del benessere collettivo, il comune accorderà fiducia costituendo il “fondo di garanzia comunale” ponendosi come garante per finanziamenti fino a 10 mila euro. Inoltre, sempre per investimenti massimi di 10 mila euro, ai progetti ritenuti più innovativi, rispettosi dell’ambiente e che valorizzano il territorio, l’amministrazione, attraverso apposito bando, concederà un contributo in conto capitale pari al 50%. Questi importi saranno inseriti all’interno di apposito capitolo di bilancio denominato “start up” opportunamente rimpinguato all’approvazione di ogni bilancio di previsione. 

INFORMAZIONE E COMUNICAZIONE.

Riteniamo che il comune debba potersi avvalere  di una comunicazione all'altezza, pertanto l'ufficio stampa e comunicazione sarà gestito da giornalisti iscritti all'Ordine dei Giornalisti (negli appositi elenchi previsti dalla legge) e esperti di marketing territoriali e comunicazione. L'erogazione del servizio terrà conto della conoscenza da parte degli operatori del territorio comunale e delle questioni strategiche che riguardano la nostra città, pertanto la preferenza sarà accordata a quelle realtà che operano da anni sul territorio. Il lavoro che sarà richiesto riguarderà sia la redazione e la divulgazione delle principali notizie istituzionali, sia la creazione di messaggi promozionali (attraverso l'ausilio di video, foto e supporti on line e off line) che valorizzino la bellezza della nostra città nel contesto di “Matera 2019”  e in più in generale in quello nazionale e europeo. L'ufficio stampa e comunicazione quindi avrà un duplice valore, oltre alla funzione di informazione classica, sarà uno strumento di promozione del territorio. Alle risorse umane che saranno coinvolte nel progetto si chiederà pertanto la conoscenza giornalistica e delle principali strategie di comunicazione e di marketing territoriale.

VALBASENTO.

In sintonia con quanto proposto in questi anni da questa squadra, continuerà il costante ruolo di impulso verso la trasformazione dell'area e diventi punto di attrazione per le aziende che operano strumentalmente nell'indotto agro-alimentare. La riconversione alla “chimica verde” è l'obiettivo che intendiamo perseguire attraverso insediamenti controllati e eco-compatibili.

PARTECIPAZIONE.

Istituzione dei “Comitati di Quartiere” e creazione del tavolo civico a cui parteciperanno i referenti degli stessi. Riteniamo fondamentale l'ascolto dei cittadini anche al di fuori della occasioni istituzionali e dalle sedi istituzionali. Il dialogo costante con le espressioni civiche è un valore in cui crediamo e di cui ci faremo promotori.

CIMITERO.

Ammodernamento e ampliamento sia di quello di Pisticci che di quello di Marconia.

POLIZIA LOCALE.

Assicurare la formazione delle preziose risorse e istituire il nucleo ambientale, quindi avere agenti che si occupino in maniera prevalente e specialistica del controllo del territorio e di quelle azioni di prevenzione e dove necessario di repressione di qualsiasi comportamento che possa attentare alla salute pubblica e alla qualità dell'ambiente. 

   

Questo sito utilizza i cookie anche di terze parti per migliorare la tua esperienza di navigazione ed inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca su "Policy". Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.