26Giugno2019

 

  • image
  • image
  • image

Download Template for Joomla Full premium theme.

Deutschland online bookmaker http://artbetting.de/bet365/ 100% Bonus.

Online bookmaker bet365

Trasporti pubblici. Caramuscio: 'Peggiora la qualità del servizio'

Non ricordo più quante volte la Lista dei Cittadini è tornata sull’argomento.
Purtroppo constato che nessun interesse hanno suscitato le ripetute denunce fatte agli organi di stampa, in merito alla gestione dell’appalto regionale sui trasporti pubblici.
Anzi, al silenzio del dipartimento regionale dei trasporti, ha fatto eco la posizione dell’Amministrazione comunale di Pisticci che ha in qualche modo giustificato l’operato del Consorzio promettendo comunque il proprio impegno per risolvere il problema della mancanza di biglietterie nelle contrade. Impegno fino ad ora disatteso.
Abbiamo chiesto a più riprese che venissero rispettate le clausole della convenzione che ricordo essere:
- installazione di biglietterie automatizzate self service a terra, obliteratrici ed emettitrici a bordo degli automezzi pubblici;
- miglioramento della qualità del servizio;
- attivazione di un sistema via web per l’acquisto dei biglietti;
- sospensione immediata del sovraprezzo di due euro del biglietto fatto sul pullman.
Nel frattempo si sono verificati alcuni episodi che hanno evidenziato il peggioramento della qualità del servizio.
All’inizio dell’apertura delle scuole, molti studenti che si recano a Policoro, in alcune occasioni sono stati lasciati a terra perché il pullman era già pieno. Altre volte poi, gli stessi mezzi pubblici, hanno disatteso la fermata costringendo gli studenti a prendere la corsa successiva o a fare rientro a casa con le auto dei propri genitori.
Senza parlare del grave episodio verificatosi sulla statale 106 dove la scorsa settimana si è sfiorata la tragedia a causa dell’incendio di un pullman che trasportava studenti.
Fino a poco tempo fa nessun segnale dalla Regione, ora l’Assessore ai Trasporti sembra cada dalle nuvole e si sveglia forse preoccupato del pericolo scampato, promettendo il rinnovamento degli automezzi.
Ma ancora non si pronuncia su quanto ha denunciato la Lista dei Cittadini.
Né se ne fa portavoce il Segretario Provinciale di Matera del PD, che pure è intervenuto sulla questione dimentico di essere rappresentante del partito di maggioranza che governa la Regione, responsabile quest’ultimo quanto il suo Assessore. Invece di litigare, farebbero bene entrambi a dare risposte alle istanze dei cittadini.
Credo che la questione sia rilevante tenuto conto che la Cotrab incassa circa quattro milioni di euro all’anno dalla Regione (soldi pubblici naturalmente).
Come spesso accade, si vincono le gare di appalto ma poi non si rispettano le clausole.
Dopo questa ennesima denuncia sono curioso di capire se vi sarà mai uno scatto di orgoglio da parte di chi è demandato a tutelare i diritti dei cittadini o, al contrario, regnerà in continuità col passato, l’era dei grandi proclami, dello scarica barile e del totale disinteresse.

Rocco Caramuscio
Lista dei Cittadini