13Novembre2019

 

  • image
  • image
  • image

Download Template for Joomla Full premium theme.

Deutschland online bookmaker http://artbetting.de/bet365/ 100% Bonus.

Online bookmaker bet365

Risorgimento Digitale sarà anche nella piazza di Pisticci

Pisticci sarà una delle 107 piazze italiane coinvolte nell’ "Operazione Risorgimento Digitale" di Tim, un "grande progetto di educazione digitale per l'Italia": oltre 400 formatori, infatti, svilupperanno un programma di 20 mila ore di lezione in tutte le 107 province italiane.
Il progetto ha l'obiettivo di "insegnare internet e le nuove tecnologie a un milione di persone": in ogni tappa saranno svolti corsi di formazione digitale della durata di tre settimane. In particolare, una 'scuola mobile' sosterà nelle principali piazze dei comuni coinvolti, informando e coinvolgendo i cittadini e le imprese locali attraverso specifiche azioni formative.
Presentando il progetto, l'amministratore delegato di Tim, Luigi Gubitosi, ha detto che l'azienda vuole offrire un grande percorso di inclusione digitale che ha l'obiettivo di estendere, a coloro che fino ad oggi ne sono esclusi, la diffusione delle competenze e delle conoscenze necessarie ad usufruire delle numerose opportunità che la trasformazione digitale in atto offrirà sempre di più nella vita quotidiana di tutti noi.
Ogni tappa prevede la presenza di un team di formatori per i corsi in aula e di "facilitatori" dedicati alle attività di sportello digitale in piazza, per aiutare le persone a comprendere in che modo la rete può migliorare la loro vita quotidiana.
Nelle aule si svolgerà un percorso formativo, in tre moduli, per permettere a chiunque di diventare “Cittadino di Internet”: imparando come entrare in rete, trovare informazioni, comunicare e condividere e vivere le proprie giornate da cittadino digitale. I corsi saranno gratuiti e aperti a tutti.
L’Amministrazione Comunale di Pisticci si è detta lieta di ospitare questo importante evento formativo che coinvolge tutta la Penisola e che vede in Pisticci e Melfi le due uniche tappe lucane.
L’operazione “Risorgimento Digitale” avrà inizio da Marsala, in Sicilia, e attraverserà progressivamente tutta l’Italia.