13Novembre2019

 

  • image
  • image
  • image

Download Template for Joomla Full premium theme.

Deutschland online bookmaker http://artbetting.de/bet365/ 100% Bonus.

Online bookmaker bet365

Capodanno Rai: la sindaca Verri replica all’assessore Francesco Cupparo

Dopo le esternazioni di Cupparo su una maggiore unità del Metapontino diramate in mattinata, la pronta replica della Sindaca Verri non si è fatta attendere.
Dal profilo facebook del primo cittadino di Pisticci si evince quanto non siano state gradite le dichiarazioni dell’assessore lucano.
“Caro Assessore Francesco Cupparo non serviva certo il capodanno a far “ritrovare l’unità dei sindaci del metapontino”, poiché siamo da anni uniti nel brand “Costa del metapontino” probabilmente a Lei sconosciuto, e portiamo avanti iniziative congiunte di promozione del territorio intero. Per noi il colore politico non è mai stato un problema.
Trovo vergognoso che un Assessore regionale attacchi in questo modo indecente i Sindaci (eppure lo era anche lei fino a qualche mese fa, come ama ricordarci ogni volta che venivamo da Lei a “difendere il nostro campanile”) dipingendoci come elemosinatori di favori spiccioli.
Prendiamo anche atto che le istanze della scuola, dei progetti per lo sviluppo, sono considerati da Lei fastidiose battaglie di campanile per cui ci dica cortesemente a chi dobbiamo rivolgerci per portare le istanze dei nostri territori così eviteremo di scomodarla ancora.
La invito ufficialmente (l’invito naturalmente perverrà mediante i canali ufficiali) a venire Martedì alle 17,30 a Marconia a spiegare ai cittadini che hanno votato il Suo governo regionale la “verità dei fatti” sul capodanno che dal suo articolo non si evince affatto chiaramente.  
Avremo modo di spiegarle che il Metapontino racchiude in sé i requisiti di “pregnanza estetica, di ospitalità ecc ecc” e molti altri che evidentemente non conoscete affatto, posto che abbiamo chiesto più volte al Presidente della Giunta regionale un incontro congiunto per parlare delle problematiche del nostro territorio e non abbiamo mai avuto nemmeno il piacere di conoscerlo o di essere degnati di una risposta.  
I cittadini del Metapontino la aspettano"!