06Aprile2020

 

  • image
  • image
  • image

Download Template for Joomla Full premium theme.

Deutschland online bookmaker http://artbetting.de/bet365/ 100% Bonus.

Online bookmaker bet365

Nuovi agenti di Polizia locale assaliti: 'Uno spettacolo indecente'

Negli scorsi giorni abbiamo dovuto registrare una serie di episodi che non fanno certo onore alla nostra città. Come è noto, da pochi giorni hanno preso servizio quattro nuovi agenti della Polizia Locale, un settore che da anni è in sofferenza di personale a causa dei numerosi pensionamenti, riducendosi dalle 25 unità originariamente previste in dotazione organica a poco più delle 10 attuali. I nuovi agenti hanno cominciato a lavorare in affiancamento ai vigili già in servizio, concentrando la loro attività soprattutto nelle zone centrali dell'abitato che, notoriamente, sono caratterizzate da un notevole afflusso di veicoli spesso parcheggiati in maniera selvaggia, offrendo uno spettacolo di disordine e di inciviltà che il lavoro dei vigili serve proprio a combattere, riportando ordine e sicurezza. Purtroppo in più di una occasione gli agenti mentre stavano sanzionando alcuni automobilisti per violazioni del Codice della strada, sono stati letteralmente assaliti, verbalmente e fisicamente dai trasgressori e questi comportamenti sono diventati ormai intollerabili.
Più volte ci è stata contestata dai cittadini una carenza di controllo da parte delle forze di Polizia Locale , dovuto per lo più all'insufficienza delle unità rispetto alle esigenze di un territorio così vasto ed eterogeneo. Per questo abbiamo cercato di potenziare questo settore prima con l'assunzione del Tenente  Domenica Volpe, poi del Comandante Simone Testa, con le unità che prendono servizio in estate e da ultimo con i nuovi agenti a tempo indeterminato, le cui assunzioni continueranno anche con la nuova programmazione del fabbisogno di personale 2020. I vigili sono alle prese quotidianamente con numerose problematiche che vanno dalla circolazione stradale, al controllo del corretto conferimento dei rifiuti, alla prevenzione del randagismo, ai controlli sull'edilizia e sul commercio e non va dimenticato che sono sempre all'opera a tutela della pubblica sicurezza in occasione delle numerose manifestazioni religiose e civili che si svolgono sul territorio, soprattutto in estate.
Ma lavorare in questo clima di rabbia e intolleranza è diventato difficile, soprattutto per le nuove unità in servizio alle quali è stato offerto in questi giorni uno spettacolo indecente che non siamo più disposti a accettare. Ricordo a tutti che gli agenti in servizio sono pubblici ufficiali e chi tiene nei loro confronti atteggiamenti aggressivi ed offensivi mentre esercitano le loro funzioni, può incorrere nel reato di Oltraggio a pubblico ufficiale, previsto e punito dall'art. 341 bis del Codice penale. L'Amministrazione non è più disposta a tollerare simili comportamenti e agirà a tutela degli agenti con ogni strumento previsto dalla legge.
Riteniamo un obiettivo prioritario di questa Amministrazione riportare la nostra città ad essere un paese civile, dove il rispetto delle regole non sia invocato soltanto quando a trasgredirle è qualcun altro, ma sia una regola di vita valida per tutti, dove non esistano solo pretese (in molti casi infondate ed assurde), ma esistano diritti da tutelare e doveri da compiere. In questa direzione ci siamo sempre mossi e continueremo a farlo fino alla fine del mandato, consapevoli che ci faremo nemici, ma che sapranno apprezzare il nostro lavoro quei tanti cittadini onesti e rispettosi delle regole che non abbiamo affatto intenzione di deludere.

Viviana Verri
Sindaco d Pisticci