23Settembre2020

 

  • image
  • image
  • image

Download Template for Joomla Full premium theme.

Deutschland online bookmaker http://artbetting.de/bet365/ 100% Bonus.

Online bookmaker bet365

Il servizio trasporto lavoratori Valbasento viene sospeso. La Filt Cgil protesta

Nel caos totale del trasporto pubblico locale in Basilicata, mentre il Consorzio Cotrab dichiara la sospensione dei servizi dal 1 aprile e l'assessore regionale alla Mobilità Donatella Merra risponde con un mero invito a ripensarci, ci arrivano segnalazioni sul mancato rispetto dell'ordinanza n.6 del presidente della Regione Basilicata Vito Bardi, che garantisce i servizi per le zone industriali in attività.

È il caso della Valbasento, dove diversi lavoratori sono costretti a recarsi nelle sedi di lavoro con i propri mezzi nonostante l'ordinanza e nonostante avessero già pagato l'abbonamento mensile ai mezzi di trasporto pubblico adibiti.
Più volte abbiamo tentato di segnalare il problema all'assessore Merra, senza ottenere risposta. Per questo ci rivolgiamo direttamente al presidente Bardi affinché, oltre a risolvere il problema in questioni, ci dia finalmente chiarimenti sul futuro del trasporto pubblico locale dopo il 31 marzo, data di scadenza della proroga di affidamento del servizio.

Al presidente Bardi chiediamo inoltre il motivo per il quale la scelta dei servizi di trasporto da sopprimere sul territorio lucano sia stata effettuata non dopo un'attenta disamina congiunta anche con le parti sociali, ma unilateralmente, sulla base delle indicazioni di un unico soggetto, il consorzio appunto, che non rispetta neppure l'ordinanza.
Stanchi degli abusi e dei silenzi assordanti della Regione i delegati della Filt Cgil delle aziende che operano nella zona industriale della Valbasento annunciano una forte azione di denuncia per sospensione di pubblico servizio.