02Luglio2020

 

  • image
  • image
  • image

Download Template for Joomla Full premium theme.

Deutschland online bookmaker http://artbetting.de/bet365/ 100% Bonus.

Online bookmaker bet365

Cominciati i lavori di adeguamento antisismico ed efficientamento energetico della scuola elementare di via S. Giovanni Bosco a Marconia

Ieri mattina hanno preso il via le attività di modellazione geologica, geotecnica e sismica dell’area di sedime del plesso scolastico "San Giovanni Bosco" di Marconia, che ospita la scuola primaria di primo grado.
Le attività consistono in carotaggi della profondità di circa 20 metri e di prove di taglio dinamico e sono propedeutiche a quelle previste dal progetto di adeguamento antisismico e messa a norma della scuola.
Il progetto è stato approvato e finanziato dalla Giunta Regionale nell’ambito del “piano triennale dell’edilizia scolastica 2018/2020”, per un importo di 1.448.000 €.
Come si evince dalla relazione tecnica, sull’involucro esterno dell’edificio sarà eseguito un consolidamento della muratura mediante intonaco armato. Sarà inoltre realizzata una finitura con idropittura acrilica al quarzo e sarà mantenuta la colorazione esistente sulle facciate. Saranno sostituite le soglie degli infissi con nuovi elementi in pietra. Saranno sostituiti tutti gli infissi esterni con nuovi a taglio termico e vetri di sicurezza. Sarà anche eseguita una controsoffittatura, che porterà il vantaggio di ridurre i consumi energetici, riducendo il volume da riscaldare.
I vani di accesso alle aule e ai vari servizi, di larghezza non idonea, saranno allargati per rispettare la normativa vigente. Un intervento fondamentale sarà mirato all’eliminazione delle barriere architettoniche; in particolare è previsto un ascensore per disabili, oltre all’adeguamento di tutti gli spazi utilizzabili.
Relativamente agli impianti termici, è prevista la sostituzione dell’attuale generatore di calore e relativi radiatori con pompe di calore del tipo aria/acqua adatte al riscaldamento e raffrescamento, con funzionamento ad inverter ad alta efficienza. È prevista anche l’installazione di un impianto solare termico per la produzione di acqua calda sanitaria. Altro intervento fondamentale di efficientamento energetico consiste nella sostituzione dei corpi illuminanti; saranno alienati quelli di tipo fluorescenti e sostituiti con lampade a led che, dal punto di vista illuminotecnico rispondono alle nuove normative e che consentiranno un risparmio di almeno il 50% dei costi.
Tutte le aule saranno dotate di un impianto di ventilazione meccanica controllata, secondo quanto prescritto dalle norme UNI, che migliorerà le condizioni igienico sanitarie, grazie ai frequenti ricambi di aria all’interno delle aule, controllando l’umidità relativa di tutti gli ambienti, attraverso sistemi adeguati di deumidificazione. Si procederà all’adeguamento delle uscite di sicurezza nella palestra e alla climatizzazione della stessa è sarà allestito un bagno per disabili. Infine, oltre all’adeguamento antisismico ed energetico, si procederà anche all’adeguamento dell’impianto antincendio.
“Finalmente vediamo realizzare un'opera fondamentale per la nostra comunità, che ci ha visti attenti fin dall'inizio del nostro mandato”, afferma il sindaco Viviana Verri. "È nostra priorità garantire elevati standard di sicurezza e funzionalità degli edifici scolastici a beneficio degli studenti, delle loro famiglie e del personale scolastico che vive la scuola quotidianamente"