22Novembre2017

 

  • image
  • image
  • image
  • image

Download Template for Joomla Full premium theme.

Deutschland online bookmaker http://artbetting.de/bet365/ 100% Bonus.

Online bookmaker bet365

Alternanza Scuola-Lavoro e Giornate Fai. Per le classi terze del Liceo Classico di Pisticci un binomio vincente

Scrive Federica: “…è stata la nostra prima esperienza lavorativa e ci è piaciuta tantissimo. In queste giornate infatti, abbiamo avuto la possibilità di essere i Ciceroni della Cultura e di raccontare quanto appreso ai numerosi turisti che sono venuti a trovarci: con loro, nella maggior parte dei casi, si è instaurato subito un bel rapporto e, grazie anche alla presenza di visitatori pisticcesi, abbiamo avuto modo di arricchire le nostre conoscenze in materia. Ognuno di noi ha capito che il nostro territorio è molto più ricco di quanto possiamo immaginare e, spinti dalla curiosità e supportati dalla gentilezza degli “addetti ai lavori”, abbiamo scoperto e visto con nuovi occhi dei veri e propri tesori, le antiche cripte, proprio sotto la bellissima Chiesa Madre, il monumento inserito nei luoghi del FAI e dove noi per due giorni abbiamo lavorato come guide.”.
E ancora, Teresa: “ abbiamo capito come comunicare un bene culturale. Abbiamo capito che per quanto si può esser colti ed aggiornati ci sarà sempre tanto altro da scoprire. Abbiamo imparato a superare la vergogna, la paura di incorrere in errori e sbagliare, magari date e nomi di artisti, per poi riuscire serenamente a spiegare, a tanta gente, il valore del nostro patrimonio culturale: ora siamo consapevoli che ognuno può e deve essere custode del proprio territorio e dare il suo contributo. La sorpresa più bella è stata la riconoscenza dei turisti, la loro partecipazione e la nostra soddisfazione, in queste vesti di guide turistiche abbiamo lavorato e valorizzato davvero la nostra storia ed i nostri tesori”.
Per questo anno accademico si è pensato infatti di conciliare il lavoro di tirocinio e formazione in azienda, che è il Progetto Alternanza Scuola-Lavoro, alle attività legate alle Giornate FAI di Primavera. Il dialogo tra i tutor scolasti, i professori Antonietta Cirigliano e Franco Laviola, ed i tutor delle società Autokton ed ArcheoArt, ha permesso agli studenti di calarsi nei panni di veri e propri operatori dei beni culturali. Durante le 70 ore di formazione in azienda, le classi III A e III B del Liceo Classico di Pisticci hanno lavorato alle modalità e strategie di tutela, conservazione e promozione del patrimonio storico archeologico e paesaggistico potendo, per la prima volta, compilare schede di ricognizione dei Beni Culturali, approfondire le tecniche della documentazione grafica e della fotografia digitale, del marketing e della comunicazione culturale, visto da vicino un drone, visitato Matera, Policoro e Metaponto antiche.
Dedicate alle Giornate FAI sono state invece le ricerche bibliografiche e gli approfondimenti sulla Chiesa Madre di Pisticci, il centro storico della cittadina ed il Rione Dirupo: una full immersion alla ri-scoperta di un territorio che, dopo l’esperienza, ai ragazzi è si è mostrato nella sua vera essenza e cioè quella di fucina di ricchezze. Alla metà del percorso Alternanza, il 19 e 20 marzo, all’ingresso della Chiesa Madre erano così in postazione circa 40 Ciceroni della Cultura, i ragazzi delle classi terze, coadiuvati dalla presenza di colleghi di IV e V liceo, già volontari FAI nelle scorse edizioni delle Giornate di Primavera.
Duecento all’incirca gli utenti che hanno fatto capolino alla piazza della Chiesa Madre ed a cui i ragazzi hanno spiegato Pisticci ed il suo castello, le mura, i palazzi e la meravigliosa architettura ed opere d’arte della Chiesa. Chiuso in positivo il bilancio da Ciceroni, le attività di tirocinio sono proseguite con più fervore ed entusiasmo e così, con la collaborazione di Don Rocco, Giuseppe Vitale e Francesco Lenzi, si è prolungata la permanenza in Chiesa Madre ed emozionanti sono state le esplorazioni dei locali ipogei dell’edificio religioso. Tante appassionate voci insomma che potremo risentire a due conferenze previste dopo le feste pasquali, nelle sale consiliari di Pisticci e Marconia.  Gli studenti, ancora una volta Ciceroni, parleranno di come sono stati operatori dei beni culturali e, siamo sicuri, trasmetteranno anche allora il loro immenso entusiasmo e la volontà di proteggere e promuovere il patrimonio culturale della nostra terra.
Federica e Sara, infatti, ci salutano con questo messaggio: “Speriamo vivamente di poter ripetere quest'esperienza. Cercheremo in ogni modo di valorizzare il nostro territorio, ricco di storia, sperando che anche le istituzioni, comprendendo l'importanza di questi luoghi, possano aiutarci a preservarli e, sarebbe bello se, proprio come noi, lavorassero in gruppo anche i nostri paesani col fine di custodire e promuovere queste ricchezze”.
Per la IIIA: Albano Ilenia, Bushaj Amarilda, Cirigliano Sara, Coretti Noemi Angela, Cucolas Madalina Elena, D’Alessandro Giosea, D’Onofrio Pier Donato, De Cesare Vito Gabriele, Fidente Mattia, Forcillo Ilaria, Giannuzzi Alessandro, Giovinazzi Filippo, Lanzillotto Donato, Lardo Fabio, Laviola Giovanna, Miola Federica, Ramundo Miriana, Ricco Nicole, Tocci Rossella, Viggiani Giusy, Virsta Diana, Zambrella Jamila
Per la IIIB: Albano Francesca, Alò Mariapia, Auricchio Lorenzo, Bernardi Teresa, D’angella Francesca, Fanelli Luca, Fuin Anna Claudia, Grieco Pierclaudia, Iannuzziello Gloria Grazia, Laviola Rossella, Lorubio Raffaella, Mastronardi Marirosa, Minnaja Giovanni, Modena Giuseppe, Nicodemo Maria Catrina, Pastore Carlotta, Sanchirico Mariapina, Santalucia Jacopo, Tuzzolo Alessia, Vena Lucia.

Chiara Taddei per Autokton
Antonio Affuso per ArcheoArt

   

Questo sito utilizza i cookie anche di terze parti per migliorare la tua esperienza di navigazione ed inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca su "Policy". Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.