24Novembre2017

 

Sei qui: Home Politica Tavolo tecnico Cavone: 'Definire programma monitoraggio acque'
  • image
  • image
  • image
  • image

Download Template for Joomla Full premium theme.

Deutschland online bookmaker http://artbetting.de/bet365/ 100% Bonus.

Online bookmaker bet365

Tavolo tecnico Cavone: 'Definire programma monitoraggio acque'

Si è tenuto presso il Comune di Pisticci il primo incontro di adesione al tavolo tecnico tra i Comuni lucani relativo al monitoraggio ambientale del fiume Cavone. Presenti, oltre al Sindaco Viviana Verri e all'Assessore del Comune di Pisticci Salvatore De Angelis, i rappresentanti istituzionali dei Comuni di San Mauro Forte, Salandra, Ferrandina e Craco. Dall'incontro è emersa la necessità di coinvolgere le autorità competenti per un controllo attento e puntuale del fiume Cavone, procedendo alla definizione di una programmazione di monitoraggio delle acque superficiali e profonde, oltre che dei sedimenti.
"Sarebbe opportuno che vi fosse almeno un controllo per ogni Comune del bacino del Cavone – commenta il Sindaco Viviana Verri al termine dell'incontro – Ringrazio le Amministrazioni Comunali di Ferrandina, Craco, San Mauro Forte e Salandra per la sensibilità mostrata e per aver aderito al tavolo tecnico sul Cavone: tra le richieste che inoltreremo alla Regione Basilicata, all'Autorità di Bacino , all'ARPAB e ad Acquedotto Lucano, oltre al piano di monitoraggio delle acque, vi è una maggiore condivisione dei dati relativi al catasto degli scarichi delle attività industriali, civili e agricole che insistono sul bacino del fiume, e di quelli relativi ai pozzi di coltivazione di gas naturale attivi o dismessi nell'area del fiume.
L'incontro odierno - ha concluso Verri - è solo il primo passaggio di un percorso condiviso che porti a fare chiarezza sullo stato ambientale del Cavone: la speranza è che queste attività di monitoraggio e controllo vengano condivise anche dagli altri Comuni compresi nel bacino in questione, ai quali inoltreremo il verbale dell'incontro odierno, per delineare ulteriori attività da condividere".

   

Questo sito utilizza i cookie anche di terze parti per migliorare la tua esperienza di navigazione ed inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca su "Policy". Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.