22Novembre2017

 

Sei qui: Home Politica Nuovo incidente su provinciale Pisticci Scalo: 'Installare rallentatori'
  • image
  • image
  • image
  • image

Download Template for Joomla Full premium theme.

Deutschland online bookmaker http://artbetting.de/bet365/ 100% Bonus.

Online bookmaker bet365

Nuovo incidente su provinciale Pisticci Scalo: 'Installare rallentatori'

L'onorevole Giovanni Burtone ha scritto al Prefetto di Matera Antonella Bellomo per chiedere maggiore sicurezza lungo la provinciale di Pisticci Scalo.
"Già in passato - scrive il parlamentare nella sua missiva - avevo sollevato all’attenzione dei Suoi predecessori, così come della competente Amministrazione Provinciale, la questione relativa alla sicurezza del tratto stradale che dall’inizio della frazione di Pisticci Scalo porta agli svincoli per l’accesso alla SS. 407 Basentana.
Purtroppo la tendenza degli automobilisti è quella di viaggiare a forte velocità incurante dei limiti vigenti. La presenza di attività commerciali, un supermarket, un gommista, una vetreria, un ristorante, nonché di alcune abitazioni dovrebbe inoltre indurre gli automobilisti ad una maggiore prudenza.
Nei giorni scorsi proprio in questo tratto si è registrato un incidente che ha coinvolto due autovetture con quattro feriti.  Negli anni scorsi avevo chiesto,  proprio perché sollecitato dagli operatori economici e dai cittadini di Via Cavalier Vena, che fossero installati dei rallentatori in maniera tale da ridurre la velocità dei mezzi in transito. Tra l’altro l’amministrazione provinciale aveva assicurato che ciò  sarebbe avvenuto e, invece, purtroppo, ancora non vi è traccia dei rallentatori.
Le chiedo, pertanto, di farsi parte attiva al fine di affrontare tale situazione e di coinvolgere le istituzioni competenti con l’obiettivo di migliorare la sicurezza nel tratto di strada in questione e  di evitare rischi alle persone nonché di pericolosissimi incidenti".

   

Questo sito utilizza i cookie anche di terze parti per migliorare la tua esperienza di navigazione ed inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca su "Policy". Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.