22Novembre2017

 

Sei qui: Home Politica Querelle Benedetto - Centro Democratico: il partito ne chiede le dimissioni e querela l'assessore
  • image
  • image
  • image
  • image

Download Template for Joomla Full premium theme.

Deutschland online bookmaker http://artbetting.de/bet365/ 100% Bonus.

Online bookmaker bet365

Querelle Benedetto - Centro Democratico: il partito ne chiede le dimissioni e querela l'assessore

“Prendiamo atto che l’assessore regionale della Basilicata Nicola Benedetto ha scelto di aderire ad un movimento di centrodestra, come dimostra il titolo di apertura di prima pagina di un quotidiano regionale, mai smentito, nemmeno a distanza di alcuni giorni, dallo stesso Benedetto”. Lo dichiara una nota dell’ufficio stampa nazionale di Centro Democratico.
“Ci chiediamo a questo punto se il presidente della Regione Basilicata Marcello Pittella ritenga di poter continuare a far finta di nulla: guida ancora una giunta di centrosinistra? E se la risposta è sì, come fa ad avere un assessore di centrodestra? Per quanto riguarda Nicola Benedetto – prosegue la nota - confidiamo che coerentemente al suo cambio di casacca non utilizzi più la denominazione e il simbolo Centro Democratico in Consiglio regionale e in ogni sua iniziativa. La nostra collocazione è da sempre nel centrosinistra e qui prosegue, anche in Basilicata, accanto al presidente nazionale Bruno Tabacci con Giuliano Pisapia con l’obiettivo di costruire un nuovo centrosinistra di governo con Campo Progressista”, conclude la nota del Centro Democratico nazionale.

"E’ quanto meno singolare che i dirigenti di quel che resta di Centro Democratico, a distanza di anni, non ricordino che ho rassegnato le dimissioni da segretario nazionale amministrativo, incarico assunto nel 2014. Ho deciso di farlo non potendo più tollerare le interferenze e le pressioni del presidente Tabacci e dell’on. Sanza sulla gestione del “tesoretto” del partito allora ammontante a 200mila euro". Lo dichiara l'assessore regionale Nicola Benedetto.

Le dichiarazioni dell’assessore regionale della Basilicata Nicola Benedetto riportate ieri da alcune agenzie di stampa ed oggi dai quotidiani della Basilicata sono gravemente diffamatorie e destituite di fondamento. Per questo motivo gli onorevoli Bruno Tabacci, presidente nazionale di Centro Democratico e Angelo Sanza, vicepresidente nazionale, hanno presentato una querela nei confronti di Nicola Benedetto”. Lo dichiara una nota dell’ufficio stampa nazionale di Centro Democratico.

“Quanto al piano politico, lo stesso Benedetto nelle dichiarazioni di ieri afferma di aver lasciato il Centro Democratico da anni. Così non è stato, purtroppo, altrimenti dovrebbe spiegare come si può fare l’assessore di una regione importante come la Basilicata senza accorgersi di essere indicato per nome e cognome a tutt'oggi sul sito ufficiale del Consiglio regionale come presidente del gruppo consiliare Centro Democratico. Si intima pertanto lo stesso Benedetto a non utilizzare ulteriormente in qualunque sede in modo improprio e indebito il nome e il simbolo del partito. Ha scelto il centrodestra – conclude la nota - utilizzi il nome del movimento da cui si sente rappresentato”.

   

Questo sito utilizza i cookie anche di terze parti per migliorare la tua esperienza di navigazione ed inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca su "Policy". Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.