23Luglio2018

 

Sei qui: Home Politica Costituita a Pisticci la sezione di Italia in Comune
  • image
  • image
  • image
  • image

Download Template for Joomla Full premium theme.

Deutschland online bookmaker http://artbetting.de/bet365/ 100% Bonus.

Online bookmaker bet365

Costituita a Pisticci la sezione di Italia in Comune

Sabato scorso si è riunita l’assemblea degli iscritti che ha sancito la nascita della sezione locale di “Italia in Comune”.
Sbarca così a Pisticci il Partito dei Sindaci che annovera tra i suoi massimi esponenti, Federico Pizzarotti e Alessio Pascucci rispettivamente primi cittadini di Parma e di Cerveteri.
L’obiettivo degli oltre duecento Sindaci che hanno aderito al progetto, è quello di portare l’esperienza e l’approccio concreto degli enti locali nel panorama nazionale.
Un partito quindi che nasce dai territori e punta a mettere al centro le persone e le comunità.
I principi ispiratori di “Italia in Comune” sono quelli della Costituzione repubblicana e della Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea.
Durante l’Assemblea locale, attraverso votazione palese, sono stati eletti all’unanimità, presidente l’ingegnere Rocco Caramuscio e coordinatore e rappresentante politico della sezione il dottor Carmine Calandriello.
Questa la prima dichiarazione del presidente neo eletto: “Ringrazio gli amici per avermi affidato questo importante compito. Sono sicuro che la sezione di Pisticci avrà un ruolo importante nella crescita del partito nella nostra Regione. Personalmente, in Italia in Comune, trovo finalmente il contenitore nazionale in cui riversare la mia lunga esperienza civica. Siamo pronti a confrontarci con tutte quelle forze politiche che si rifanno ai principi Costituzionali, all’uguaglianza, all’etica e alla legalità, all’europeismo e al rifiuto dei totalitarismi.
Da Pisticci parte una nuova speranza con l’obiettivo di far uscire dall’isolamento uno dei Comuni più grandi della Basilicata attraverso l’esperienza e l’impegno. Siamo entusiasti di poter contribuire a questo progetto il cui unico obiettivo è il bene comune”.