Elezioni regionali: il Tar accoglie il ricorso. Proroga illegittima, al voto entro marzo

La Regione Basilicata "dovrà provvedere a convocare, nel termine di 20 giorni dalla comunicazione della presente decisione, i comizi per le elezioni del Presidente della Giunta regionale e del Consiglio regionale, da tenersi nella data utile più ravvicinata".
Lo ha deciso il Tar per la Basilicata. Il Tribunale amministrativo ha accolto il ricorso presentato dal Movimento cinque stelle contro la decisione della Giunta regionale di votare il 26 maggio, in concomitanza con le Europee.
La governatrice facente funzioni, Flavia Franconi, deve fissare il voto entro 20 giorni "nella prima data utile", ragionevolmente tra metà e fine marzo, rispettando i 60 giorni di tempo previsti per gli adempimenti di rito, pena il subentro di un commissario ad acta.

comments