22Settembre2019

 

Sei qui: Home Politica "Mancano i loculi, imperversa la speculazione. Amministrazione immobile"
  • image
  • image
  • image

Download Template for Joomla Full premium theme.

Deutschland online bookmaker http://artbetting.de/bet365/ 100% Bonus.

Online bookmaker bet365

"Mancano i loculi, imperversa la speculazione. Amministrazione immobile"

Possibile che nessuno degli amministratori del comune di Pisticci (Sindaco, Assessori, Consiglieri comunali), sappia quello che succede nel cimitero di Marconia per la mancanza totale di loculi comunali da assegnare alle famiglie colpite da lutto e che non hanno un loculo a disposizione?
Credo che lo sappiano perfettamente, ma fanno come le tre famose scimmiette: Io non vedo, io non sento, io non parlo.
Mentre tutti gli amministratori del comune di Pisticci perseverano in questo atteggiamento di indifferenza verso i problemi della comunità, al cimitero di Marconia imperversa la speculazione.
Infatti non essendoci più neanche un loculo comunale a disposizione, i cittadini, che non hanno loculi in proprietà, sono costretti a comprarli da altri privati a prezzi che questi stabiliscono.
Naturalmente questa compravendita di loculi, che non risulterà da nessuna parte, viene avallata dagli organi comunali con la modalità “dell’appoggio momentaneo a titolo gratuito”.
Ma tutti sanno che non è così e che quell’ “appoggio momentaneo” rimane definitivo e costa migliaia di euro.
Oltre al danno della speculazione anche il danno dell’evasione fiscale.
Eppure il comune di Pisticci già dalla fine del 2010 aveva pronto il progetto per la costruzione di nuovi loculi ed anche per il frazionamento delle aree destinate alla costruzione di cappelle gentilizie.
L’incarico per la redazione di entrambi i progetti era stato dato all’ing. Stabile che aveva ultimato il suo lavoro.
Che fine abbiano fatto i progetti di costruzione loculi e del frazionamento delle aree per la costruzione di cappelle da assegnare ai richiedenti, non ci è dato sapere.
Certo è che non se ne può più di questi amministratori che non si interessano di risolvere i problemi dei cittadini.
Ricordiamo, inoltre, che era stato fatto un bando per la manifestazione di interesse e che molti cittadini avevano risposto e ci risulta anche che in molti hanno continuato e continuano a fare domande per la richiesta di loculi e di aree cimiteriali.
Né questi amministratori possono trovare la solita scusa della mancanza fondi, poiché  loculi ed aree, vista la richiesta, si possono vendere prima ancora di costruirli/frazionarli.
In conclusione invitiamo l’amministrazione comunale a dare esecuzione urgentemente al progetto di costruzione di nuovi loculi ed al frazionamento delle aree da assegnare con apposito bando ai cittadini che ne faranno richiesta. In questa modo risolveremo i problemi della comunità e non più quello degli speculatori ma se questo non dovesse essere il vostro impegno, allora chiedete scusa alla cittadinanza e andate a casa.

Giovanni Mastronardi
Responsabile Lista Civica Italiana