20Maggio2019

 

  • image
  • image
  • image

Download Template for Joomla Full premium theme.

Deutschland online bookmaker http://artbetting.de/bet365/ 100% Bonus.

Online bookmaker bet365

Boxe: Salvatore Lavecchia è il campione regionale di Puglia e Basilicata 2017

E' pisticcese il neo campione regionale di pugilato di Puglia e Basilicata categoria 81 kg. Dopo aver vinto i quarti e le semifinali, ha vinto la finale di domenica 23 imponendosi ai punti con verdetto unanime da parte degli arbitri.

Salvatore Lavecchia, della Wellness Revolution di Pisticci, a Taranto presso la Masseria Vaccarella, dopo aver dominato le tre riprese, è diventato Campione Regionale di Puglia e Basilicata, attirando su di se gli occhi di appassionati e non di questo meraviglioso sport.
Dopo essersi imposto per squalifica nei quarti del venerdì contro Paolo Mascolo della Panettieri Boxe Matera e dopo aver vinto in semifinale, sabato 22, contro Ruggiero Bizzocca della The Fighter di Barletta, domenica Salvatore Lavecchia ha avuto accesso alla tanto attesa quanto sudata finalissima. E' toccato a Donato Di Maggio, forte pugile dello Sporting Club Bari, subire la sconfitta a causa dei pesanti colpi inflitti dal pugile pisticcese. Una potenza di colpi, una ottima preparazione e una concentrazione massima, che nonostante la stanchezza dovuta ai due incontri disputati nei giorni precedenti, hanno fatto la differenza contro un avversario quotato, ostico, di esperienza, ma che nulla ha potuto contro lo strapotere fisico di Lavecchia. Un match entusiasmante, a tratti decisamente duro, ma che ha avuto il giusto vincitore dato l'unanime verdetto arbitrale.
Al settimo cielo Salvatore Lavecchia, si dice onorato per quanto ha ottenuto sul ring. Onorato sia per il risultato sportivo, sia per aver portato il nome del suo paese sul tetto più alto della boxe pugliese e lucana.
Salvatore ci tiene davvero tanto a ringraziare in primis su tutto e tutti, il suo maestro Pierpaolo Muliero, titolare della Wellness Revolution, maestro che in 4 anni ha saputo infondere nel suo cuore la dedizione al sacrificio. A dire di Lavecchia, il suo maestro lo ha aiutato a crescere, maturare e migliorare e solo grazie a lui è riuscito a laurearsi campione regionale 2017. Ovviamente la vittoria è dedicata a lui, ma anche al maestro Peppino Gruosso, alla sua famiglia, alla famiglia della Wellness e a tutta la comunità intera.

Lo stesso è già proiettato verso futuri appuntamenti; dopo qualche giorno di pausa riprenderà subitamente gli allenamenti per farsi trovare pronto per le fasi nazionali che si svolgeranno dal 10 al 14 maggio, in quel di Roseto degli Abruzzi.
A toccare il cielo con un dito è anche lo stesso maestro di Lavecchia, Pierpaolo Muliero che si dice soddisfatto anche perché il suo pugile si è confrontato e soprattutto imposto contro avversari di più ben blasonate realtà. Confrontarsi con realtà decisamente più rinomate, attive nel settore da 30/40 anni, ci dice Muliero, non è stato facile, sia per la mancanza di strutture adeguate sul territorio, sia perché trovare nelle immediate vicinanze qualcuno che possa fare da sparring partner non è assolutamente facile. Per cui per eseguire determinati allenamenti spesso, aggiunge il maestro, c'è da spostarsi non di pochi chilometri.
Muliero sottolinea, a conclusione delle sue dichiarazioni, che al di là del posto dove si vive o al di là delle opportunità che lo stesso offre, quando dietro un obiettivo da raggiungere c'è tanto lavoro, sacrificio, umiltà e dedizione, non importa da dove si viene, importa che l'obiettivo è possibile raggiungerlo.
In effetti così è stato proprio con Salvatore Lavecchia, che basandosi sulle caratteristiche che ha elencato il suo maestro, cercherà di prepararsi e magari vincere le fasi nazionali di metà maggio.

Alessandro Lopergolo