19Ottobre2018

 

  • image
  • image
  • image
  • image

Download Template for Joomla Full premium theme.

Deutschland online bookmaker http://artbetting.de/bet365/ 100% Bonus.

Online bookmaker bet365

XI Memorial ‘Albano Pugliese’, sabato il torneo di calcio a 5 dell’Avis Pisticci

Cambia location ma non certamente senso e obiettivi il memorial "Albano-Pugliese" di calcio a 5, giunto alla sua undicesima edizione.
Organizzata come sempre dall'Avis di Pisticci, sezione "Mariano Pugliese", la manifestazione andrà in scena sabato prossimo, 17 giugno, a partire dalle 18, questa volta a Pisticci centro. Sarà, infatti, il sintetico del Circolo Tennis della cittadina basentana e non più quello dell'Enrico Mattei di Pisticci scalo, a ospitare il torneo di calcio a 5 che, come tradizione, intenderà celebrare con gioia e goliardia due persone scomparse prematuramente.
La canonica partita di calcetto con gli amici, dunque, sarà come sempre l'occasione per ricordare Mariano Pugliese, l'architetto ed ex consigliere comunale deceduto il 13 giugno del 2006 a causa di un tragico incidente stradale sulla statale 407 Basentana, e Alessandro Albano, a sua volta scomparso in circostanza drammatiche qualche anno fa. Il torneo, in buona sostanza, rinnoverà anche quest'anno il suo appuntamento con la solidarietà, facendo il paio anche con il tema della donazione di sangue: tanto Pugliese quanto Albano, infatti, erano abituali donatori, nonché soci dell'Avis di Pisticci. Questo, dunque, è uno dei motivi per i quali il torneo di calcetto vedrà sfidarsi, in un'atmosfera di amicizia, goliardia e nostalgia per la mancanza di due ragazzi brillanti e socievoli, le canoniche quattro squadre. Al termine, verrà assegnato il trofeo dedicato tanto al giovane architetto venuto a mancare 11 anni e fa, al quale, peraltro, l'Avis ha intitolato la propria sezione, quanto a un altro giovane donatore Avis, molto caro all'associazione già organizzatrice, in passato, della StraPisticci e di altri eventi.
Il vero trofeo, però, sarà il tempo e il pensiero dedicato dai partecipanti al ricordo di due persone che, proprio dell'amicizia e della sportività, facevano altrettante bandiere personali.

Piero Miolla
La Gazzetta del Mezzogiorno