20Novembre2017

 

  • image
  • image
  • image
  • image

Download Template for Joomla Full premium theme.

Deutschland online bookmaker http://artbetting.de/bet365/ 100% Bonus.

Online bookmaker bet365

Guardia Perticara più forte. Pisticci fuori dalla Coppa

Alla fine passa il turno la squadra delle due più attrezzata a reggere il doppio impegno campionato e coppa Italia. Questo è quello che emerge dal doppio confronto tra Pisticci e Guardia Perticara; quest’ultimo esce vittorioso anche in casa con il punteggio di 6 a 3. 
La compagine potentina vanta una rosa di qualità in ogni reparto e numericamente idonea ad affrontare avversità di ogni genere. Spagnoli, brasiliani ed ottimi calcettisti locali (e non solo) offrono solidità, esperienza e concretezza a questa squadra, la quale si candida seriamente non solo alla vittoria finale del campionato ma anche in coppa. In questo il divario economico di investimenti fatti per affrontare l’intera stagione calcistica tra la compagine ionica e il Guardia sinceramente c’è e si vede.
Tornando alla gara infrasettimanale di ritorno disputata in serale, “pronti-via” e i padroni di casa al primo affondo sono già in vantaggio. Successivamente, nei primi 10 minuti e in un clima molto rigido, il Pisticci si trova sotto addirittura di tre gol. A questo punto però emerge l’orgoglio dei ragazzi di mister Benedetto che malgrado le numerose assenze lottano su ogni pallone con dignità e grinta. La prima frazione di gioco finisce col parziale di 3 a 0 a favore dei padroni di casa ma il clima freddo non c’è più e i motori iniziano a scaldarsi. La ripresa inizia con la compagine ionica che trova subito il gol con D’Onofrio Raffaele. Successivamente va in gol anche il bomber di coppa Barbalinardo Francesco (rete anche all’andata) e il fantasista Antonio Albano. Il risultato finale della partita è di 6 a 3, con un parziale di parità nella seconda frazione di gioco.
Il Guardia, in modo costante, è andato a rete altre 3 volte nel secondo tempo ma la sensazione è stata che dopo lo shock iniziale a favore dei padroni di casa la partita si sia conclusa in equilibrio complice anche il risultato archiviato. Buona presenza di pubblico tra gli spalti; campo da gioco in ottime condizioni in una tensostruttura appena rimodernata col sintetico che però inevitabilmente rallenta molto il gioco espresso. Vince il più forte, è vero ma il Pisticci (ieri con gli uomini contati) con onore lotta e esce a testa alta da questa competizione che solo l’anno scorso lo ha visto protagonista.
Mister Benedetto e l’intera dirigenza gialloblè, cogliendo l’occasione, hanno voluto rivolgere un pensiero alla prematura perdita del concittadino Antonio Rinaldi in passato accanito sostenitore della Pol. C.S. Pisticci. Condoglianze sentite all’intera famiglia e ai suoi cari.

   

Questo sito utilizza i cookie anche di terze parti per migliorare la tua esperienza di navigazione ed inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca su "Policy". Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.