23Luglio2018

 

  • image
  • image
  • image
  • image

Download Template for Joomla Full premium theme.

Deutschland online bookmaker http://artbetting.de/bet365/ 100% Bonus.

Online bookmaker bet365

Nasce a Bernalda la Polisportiva Re-cycling

Si apre con una importante novità il 2018 per la Bernalda sportiva e non solo.
Nasce infatti, dalla voglia di sperimentare e di mettersi in gioco, la Polisportiva Re-cycling. Un nuovo progetto nato dal connubio tra gli interessi sportivi di un gruppo già ben affiatato da 15 anni (Asd Re-cycling) con a capo un presidente dinamico e propositivo come Giuseppe Lombardi e le idee innovative di un podista ormai di lungo corso, come Federico Lospinoso.
Sono bastati alcuni incontri per giungere all’accordo e decidere di ampliare la Asd re-cycling che si trasforma in una polisportiva cambiando il suo statuto. L’intento è quello di abbracciare diverse discipline sportive che negli anni hanno dimostrato di poter convivere dando slancio ad eventi futuri.
Un progetto importante e di grande valore sportivo e sociale che intende percorrere quella strada aperta da alcuni atleti bernaldesi che, in un recente passato, hanno preso parte a gare di questo genere. Pertanto, la asd polisportiva re-cycling offrirà alle future generazioni l’opportunità di intraprendere uno sport completo e proporre un’alternativa in un paese che dello sport ne ha fatto una ragione di vita.
Emozionato e carico per questa nuova sfida l’atleta bernaldese Lospinoso.
“Con Giuseppe e l’intero consiglio direttivo della Re-cycling – dichiara – c’è stata subito intesa che ha concretizzato il desiderio che balenava già da tempo, quello che mancava era solo l’incontro tra le giuste componenti, quell’alchimia che a volte il caso crea. Sentivamo la necessità di qualcosa di nuovo per la nostra comunità – spiega Lospinoso – poiché l’ultima idea del genere a Bernalda è stata realizzata negli anni 80 con la polisportiva Nuova Bernalda che di fatto si occupò solo di calcio. Mettere insieme bici e corsa vuol dire combinare due sport moderni e dinamici che negli anni hanno fatto registrare un exploit notevole. Il nostro territorio si presta, altresì, ad accogliere un evento di tale portata grazie al magnifico litorale metapontino e la pineta che presto risorgerà sovrana indiscussa e pertanto ci auguriamo che si concretizzino le idee di questo splendido sodalizio con uno scenario che la fa da padrone, combinazione tra sport e territorio, crescita futura, non solo un evento fine a se stesso.”
“Ringrazio tutti coloro che ci sono stati vicini e che ci saranno vicini in questa nuova avventura che contribuirà alla crescita del territorio non solo da un punto di vista sportivo ma anche turistico e sociale. Faccio il mio in bocca al lupo a tutti quanti per questa nuova avventura che stiamo per intraprendere.”