23Luglio2018

 

  • image
  • image
  • image
  • image

Download Template for Joomla Full premium theme.

Deutschland online bookmaker http://artbetting.de/bet365/ 100% Bonus.

Online bookmaker bet365

Nicola Masiello disintegra i suoi avversari e solleva 195 kg

Nuova prova di forza quella dimostrata in quel di San Giorgio di Pietragalla da Nicola Masiello, non nuovo a questo genere di impresa. Il giovane talento pisticcese ha dominato il Trofeo Regionale Fipe salendo sul gradino più alto del podio.

Stiamo parlando di distensione su panca piana, disciplina in cui Nicola Masiello, seppur giovanissimo, eccelle ormai già da alcuni anni. Con una sorprendente alzata di ben 195 kg il ventitreenne pisticcese, nella categoria -105 kg, ha surclassato il secondo classificato che è riuscito a sollevare 110 kg. Da ricordare che prima di riuscire ad alzare i 195 kg che gli sono valsi la vittoria del trofeo, l'atleta nelle precedenti due prove aveva in sequenza sollevato ben 182 e 192 kg. Un divario con i suoi avversari tanto netto quanto evidente.
A questo punto Nicola non deve nascondersi e deve credere fortemente in una sua futura eccellente prestazione sia ai campionati regionale che si disputeranno a settembre, sia a quelli nazionali che si svolgeranno il prossimo 28 ottobre.
Già lo scorso anno il pesista che si allena presso la Wellness Revolution del maestro Pierpaolo Muliero, arrivò terzo ai nazionali ben figurando alla sua prima uscita ad altissimi livelli in un contesto dove gli avversari sono decisamente agguerriti e ben preparati.

Ci confessa che sarà dura riuscire a imporsi contro gente che solleva 200 kg e oltre, ma il suo motto è dare il massimo e crederci fino in fondo per cui cercherà quanto meno di migliorare la prestazione dello scorso anno.
Va sottolineato che l'attuale record italiano è proprio di 195 kg. Peso che Nicola ha sollevato, ma l'alzata non è valida in termini di record italiano perché ottenuta in gara regionale e non nazionale. Resta però la prestazione eccellente e un record personale che fa ben sperare.
Nicola infine ci tiene a salutare particolarmente i suoi amici che lo accompagnano e lo sostengono sempre in tutte le sue trasferte.

Alessandro Lopergolo