20Aprile2019

 

  • image
  • image
  • image

Download Template for Joomla Full premium theme.

Deutschland online bookmaker http://artbetting.de/bet365/ 100% Bonus.

Online bookmaker bet365

Finisce in parità il bigmatch fra Marconia e Montalbano

L'Elettra Marconia e il Montalbano si dividono la posta in palio nel derby della diciassettesima giornata del campionato di Prima Categoria: le due compagini materane regalano un pomeriggio di emozioni e gol da cineteca agli oltre trecento tifosi rossoblu assiepati sulla tribuna del "Gaetano Michetti" di Pisticci.

Alla semi rovesciata di Domenico Cipriano, infatti, ha risposto nella ripresa il bolide di Alessandro Borraccia che ha ristabilito l'equilibrio della gara, facendo esplodere il tifo rossoblu.
Per la sfida contro la vice capolista, mister D'Onofrio rinuncia sia all'infortunato Fumarola che allo squalificato Natuzzi e si affida in avanti al dinamismo di Sisto e Casale, assistiti dal giovane Lamusta. In mediana Borraccia detta i tempi, affiancato da Ricchiuti e Punzi. Dopo quindici minuti di gara , il tecnico di Marconia perde anche Magro, costretto ad uscire per una lussazione alla spalla sinistra, sostituito da un altro giovane locale, Leonardo Lapadula.
L'Elettra Marconia macina gioco, ma in zona gol latitano le chance di sbloccare la sfida: ci provano Borraccia e Sisto, ma la mira è imprecisa. Sul fronte ospite, Zuccarelli si supera smanacciando in corner una punizione pericolosa dal vertice sinistro dell'area di rigore. Le squadre si preparano a tornare negli spogliatoi sul punteggio di parità, ma è un errore in disimpegno da parte della difesa rossoblu a spianare la strada al contropiede biancazzurro, finalizzato magistralmente dalla semi rovesciata dell'ex di turno Cipriano che, dal limite dell'area, si inventa una traiettoria imparabile per Zuccarelli.

Gesto tecnico da vero campione per il numero 8 montalbanese che si prende gli applausi del pubblico di casa.
Nella ripresa il Marconia infoltisce l'attacco con l'inserimento di un altro giovane locale, Rosario Vena, ma è ancora il Montalbano a rendersi pericoloso con un cross insidioso di De Paola ben controllato da Zuccarelli. Lo stesso numero undici si divora clamorosamente il colpo del K.O, tutto solo davanti al portiere. Al 18' è Albano a sfiorare il pareggio con un colpo di testa nel cuore dell'area di rigore, la palla si spegne a pochi centimetri dalla porta difesa da Gallitelli.
La partita si accende, ma, nonostante le continue folate di Lamusta e del sudamericano Casale, il Marconia fatica a rendersi pericoloso. Al 35' scintille tra Albano e Diakitè, entrambi espulsi dal direttore di gara. Proprio quando tutto sembrava perduto ecco la giocata della domenica che regala il pari ai padroni di casa: dal vertice destro dell'area di rigore Borraccia lascia partire una conclusione al volo che si insacca sotto l'incrocio dei pali, con Gallitelli che segue impotente la traiettoria vincente.

Festa grande sugli spalti e giusto premio per i tifosi rossoblu che, con grande entusiasmo, hanno sostenuto l'Elettra per tutti i novanta minuti. Finisce 1-1, con il Marconia che viene scavalcato dal Bernalda al terzo posto: il punto conquistato al fotofinish da coraggio al team rossoblu che può continuare la sua corsa in zona play-off.

TABELLINO
ELETTRA MARCONIA: Zuccarelli, Magro (Lapadula, Vena), De Nittis, Albano, Tedesco, Borraccia, Ricchiuti, Punzi, Lamusta, Casale, Sisto. Allenatore: D'Onofrio
ATLETICO MONTALBANO: Gallitelli, Vittoria, Finocchiaro, Taranto, Romano, Mitidieri, Pierro, Cipriano, Le Rose M, Faillace, De Paola. Allenatore: Le Rose
ARBITRO: Giannelli di Matera

Andrea Cignarale