25Agosto2019

 

  • image
  • image
  • image

Download Template for Joomla Full premium theme.

Deutschland online bookmaker http://artbetting.de/bet365/ 100% Bonus.

Online bookmaker bet365

Nicola Masiello straripante al Campionato Italiano Push and Pul

Ancora una importantissima affermazione per Nicola Masiello che, in quel di Rimini, ha nuovamente sbaragliato i suoi avversari impressionando gli addetti ai lavori di una delle kermesse più prestigiose d'Italia.
Il 2 giugno, lo scorso weekend infatti, nella vacanziera cittadina romagnola, si è disputato il Campionato Italiano Push and Pull organizzato dalla Federazione 100% Raw Powerlifting Italia a cui il nostro Nicola ha partecipato.
Per lui ennesimo successo in entrambe le discipline a cui era iscritto.
Come sottolineato dallo stesso protagonista, il livello della competizione, a numero chiuso e a cui erano iscritti 30 partecipanti, è stato decisamente elevato. Nicola dal canto suo, conscio dei propri mezzi, non si è lasciato impressionare dal caos della manifestazione e dall'alto livello degli avversari e con la sua concentrazione nonché con la ormai famosa forza che lo contraddistingue, si è imposto sia nelle alzate su panca piana che negli stacchi.
Nelle tre prove delle alzate il forte atleta pisticcese ha sollevato rispettivamente 200 kg nella prima, 210 nella seconda e ben 215 kg nella terza finendo per stabilire il record europeo juniores di federazione. Un risultato tanto eccezionale quanto meritato.
Non contento di quanto conseguito, Nicola è passato poi agli stacchi in cui ha nuovamente ottenuto il miglior risultato della manifestazione nella sua categoria sollevando ben 252,5 kg. Per la serie: “cose da super uomini”.

Ad aprile Masiello impressionò tutti a Catanzaro quando sollevò 242 kg, per cui è facile intuire quanto sia stata straordinaria la qualità della prova svolta a Rimini in entrambe le categorie.
Ora Masiello strizza l'occhio ai mondiali di novembre che si terranno in America e dove spera di poter partecipare se riuscirà a trovare un adeguato sponsor che lo sostenga.
Per adesso un po' di riposo, ma non troppo come lui stesso ci rivela. Il poderoso atleta a fine gara, oltre a mostrarsi particolarmente soddisfatto per quanto ottenuto ci tiene fortemente a ringraziare Luigi Fuina e Leonardo Calandriello che lo aiutano tutti i giorni negli estenuanti allenamenti e lo accompagnano nelle lunghe trasferte.
Per ottenere tali risultati, indubbiamente, bisogna allenarsi tanto, ma questo a Nicola Masiello non fa paura, anzi per lui l'allenamento e la fatica sono da stimolo per migliorarsi, cosa che d'altronde gli riesce più che bene.
Adesso bisognerà attendere novembre per capire se l'atleta juniores più forte d'Europa riuscirà a partecipare ai mondiali e, perché no, a strabiliare ancora una volta.

style="text-align: right;" />Alessandro Lopergolo</p>"