15Luglio2020

 

  • image
  • image
  • image

Download Template for Joomla Full premium theme.

Deutschland online bookmaker http://artbetting.de/bet365/ 100% Bonus.

Online bookmaker bet365

Il Pisticci non regge l’onda d’urto del Senise

Un Senise agguerrito come non mai, fa quel che vuole di un Pisticci giunto nella tana bianconera troppo rimaneggiato e con assenze importanti. I ragazzi di mister Lavecchia, mai in partita, si fanno travolgere dall’agonismo dei locali bravi ad asfissiare sin dalle primissime battute il gioco del Pisticci.
Partono a razzo i padroni di casa con Pesce che dopo un minuto approfitta di una disattenzione generale della difesa ospite e trafigge Pisapia.
La risposta degli ospiti si concretizza con un tiro di Iannuzziello che l’estremo senisese devia in angolo. Al 6’ locali nuovamente in gol con Palese che insacca con un secco rasoterra Pisapia. Al 9’ una nuova dormita generale del Pisticci permette ai padroni di casa di calare il tris con Di Pinto che tutto solo in area insacca il 3 a 0.
Dopo 9 minuti la partita per il Pisticci si fa durissima.
Al 15’ il pressing del Senise porta al quinto fallo e al conseguente tiro libero in favore del Pisticci che Laviola calcia sul palo. Gli ospiti cercano una pressione poco convincente, ma la reazione non si concretizza.
A concretizzarsi è invece il poker dei padroni di casa che al 20’ vanno nuovamente a segno con Morelli che con un gran tiro fredda l’incolpevole Pisapia.
Al 22’ è Zuccaro a cercare gloria, ma la sua conclusione è alta. Al 26’ nuovo tiro libero in favore del Pisticci che Laviola spara sul portiere. Al 28’ episodio chiave: Iannuzziello, ammonito poco prima entra vigorosamente su Vitale: per l’arbitro è fallo e conseguente espulsione.
Nel primo dei tre minuti di recupero Benedetto riaccende le speranze del Pisticci quando realizza il gol del 4 a 1. Speranze di rimonta subitamente sopite al 33’ dal gol del 5 a 1 di Di Pinto che con un gran bel tiro al volo insacca alle spalle di Pisapia.
Ad inizio ripresa il tiro di Albano viene neutralizzato da Collarino così come poco dopo dall’altra parte Pisapia neutralizza la conclusione di Morelli.
Al 10’ la gran punizione di Di Pinto per il Senise si stampa sulla traversa, sulla ripartenza il tiro di Laviola finisce di poco al lato. Al 12’ lo stesso Laviola perde palla per la gioia di Morelli che fa il 6 a 1.
Poco dopo il tiro in bello stile di D’Onofrio finisce sul palo.
Si arriva al 18’ quando Pisapia respinge un tiro di Di Pinto, ma sulla ribattuta interviene Morelli per il 7 a 1
Il Pisticci non ha più nulla da perdere e si riversa in avanti esponendosi così alle folate del Senise. Da segnalare i tiri di Benedetto e Laviola, ma il portiere locale pare essere insuperabile.
Al 21’ locali ancora a segno con Pesce bravo a sfruttare un 3 contro 1 e a realizzare l’8 a 1.
Mister Lavecchia inserisce il portiere di movimento, ma per i suoi non è proprio giornata anche perché il Senise chiude bene ogni varco.
Laviola al 29’ realizza con un missile l’8 a 2 quando ormai è troppo tardi.
I gialloble vengono nuovamente puniti in pieno recupero da Morelli che realizza il 9 a 2 finale che manda in estasi il nutrito pubblico di casa.

Partita storta quella del Pisticci che orfano di bomber D’Onofrio e dei fratelli Barbalinardo si lascia sopraffare da un Senise cinico e spietato.
Sconfitta meritata dunque con alcune attenuanti che però non possono essere usate come alibi.
Adesso bisognerà ricompattare il gruppo in vista di un trittico di gare decisive e in attesa di quanto farà il futsal Potenza nella gara interna contro il Tricarico che si disputerà lunedi.
Nessun dramma per una sconfitta cocente che può starci e non macchia quanto di buono fatto fino a questo punto del campionato.
Se è vero che i gialloble hanno staccato una gara, è anche vero che nei momenti di difficoltà i ragazzi di Lavecchia hanno sempre saputo reagire.
Peccato per l’espulsione, frettolosa, di Iannuzziello e quella di Zuccaro che mister Lavecchia spera non incidano troppo nella difficile partita di sabato prossimo contro il Potentia.
Unica nota positiva della gara, il costante e rumoroso supporto degli ultras Pistoikos, accorsi in gran numero in quel di Senise, che dal primo all’ultimo minuto hanno fatto sentire il loro sostegno dando spettacolo nonostante il Pisticci sia apparso l’ombra di se stesso. Da brividi il post gara in cui il gruppo Pistoikos ha tributato un grosso “grazie ragazzi” ai propri beniamini malgrado la cocente sconfitta.
Alla fine se il Senise si è imposto meritatamente sul campo, il Pisticci ha vinto sugli spalti.

IL TABELLINO
Senise - Pol. C.S. Pisticci 9 - 2
Pol. C.S. Pisticci: Pisapia, Giorgini, Lapadula, Grieco, Benedetto, Iannuzziello, Laviola, Marra, Albano, D’Onofrio, Zuccaro, Fuina; All: Antonio Lavecchia
Senise: Collarino, Papaleo, Blumetti, Vitale, Morelli, Pesce, Palese, Castelluccio, Di Pinto, Iacovino, Formica, Uccelli ; All: Luciano Bloise

Reti: Benedetto, Laviola (PI); Morelli (4), Pesce (3), Di Pinto (2)

Arbitro: Antonio Maggio, Marco Capolupo

Risultati e classifica 11° turno serie C1 - Sabato 01 Febbraio 2020
Castrum Byanelli Calcio - Revelia Sport        1 - 3
Futsal Potenza - Csi S. Antonio
Maschito - EssediSport                6 - 6    
Potentia Calcio a 5 - Futsal Marsico        4 - 1
Senise - Pol CS Pisticci                9 - 2

Classifica
Pol CS Pisticci 24; Futsal Potenza*, Senise 23; Revelia  20; Potentia 18; Maschito 14; EssediSport 10; Csi S. Antonio*, Castrum Byanelli Calcio 8; Futsal Marsico

*Futsal Potennza e Tricarico una gara in meno