12Agosto2020

 

  • image
  • image
  • image

Download Template for Joomla Full premium theme.

Deutschland online bookmaker http://artbetting.de/bet365/ 100% Bonus.

Online bookmaker bet365

Il grande successo del Trofeo delle Regioni. E Pisticci scopre le sue strutture sportive

E' giunta al termine la 31 esima edizione del trofeo delle regioni 2014 di pallavolo svoltasi quest’anno per la prima volta sulla costa jonica dal 30 giugno al 4 luglio.
Al Palaercole di Policoro venerdì 4 si sono svolte le finali. Per il tabellone femminile la finale è stata disputata tra le selezioni della Lombardia e del Piemonte. Quest’ultime si sono imposte con un punteggio di 3 - 2 disputando una partita tiratissima per la gioia del pubblico e gli atleti presenti. Terzo posto va ai laziali. Per il tabellone maschile la finale è andata invece alla Lombardia che ha battuto le Marche per 3 - 0.Il terzo posto va con orgoglio alla confinante compagine pugliese terra di grandi e numerosi successi pallavolistici.  
Spettacolare la cerimonia di chiusura dei giochi, il Palaercole allestito per l’evento si è mostrato all’altezza di ospitare un arcobaleno di colori costituito da 42 rappresentative regionali, circa 800 atleti, centinaia di dirigenti, un centinaio di arbitri, famiglie, giornalisti e tutti i ragazzi degli staff che in questi giorni hanno lavorato sui 3 campi di Policoro, 1 campo di Scanzano,1 campo a Bernalda, 2 campi a Pisticci 1 a Marconia.
Sono state consegnate medaglie ricordo a tutti gli atleti ed effettuate le premiazioni tecniche: miglior attaccante di banda, miglior centrale, miglior libero. Queste premiazioni sono state effettuate dal CQN (Centro di Qualificazione Nazionale) presente in questo torneo con numerosi  osservatori sui campi alla ricerca in queste competizioni di nuovi talenti per la nazionale e club di serie A. Tutto questo in un tripudio di colori festa e allegria che ha portato un’onda di vita nella fascia jonica interessata al torneo.
Pisticci ha dato un notevole contributo a questo grande evento grazie all’instancabile passione dei ragazzi della Scuola volley PisticciMarconia del mister De Pace Pierpaolo e del presidente Antonio Sisto.
Vediamo qualche numero: 3 campi forniti, 48 partite disputate, 24 del tabellone maschile, 24 del femminile, 16 regioni con ben 280 atleti hanno calpestato i parquet pisticcesi, 30 arbitri impegnati, 15 addetti ai campi (segna punti, servizio accoglienza, pulizia campi ecc) 4supervisor, 4 scoutman, tre telecamere fisse 1 per ogni campo, 3 addetti alla trasmissione risultati in tempo reale, tabelloni segna punti elettronici con innovativo sistema di comando dal telefono cellulare, 2500 bottigliette d’acqua fornite agli atleti e tanto tanto lavoro volontario degli atleti della scuola volley.
Notevole il contributo dato dalla coop Gaia/gestore della tensostruttura della villa comunale, nella persona del suo rappresentante Massimo Di Stefano che con i suoi ragazzi ha permesso l’utilizzo del palazzetto in condizioni climatiche perfette anche con alte temperature fuori.
“Pertanto con vero piacere – ha voluto rimarcare Sisto - abbiamo verificato che il nostro territorio ha dei gioielli da mostrare in termini di impianti sportivi, la palestra del liceo G. Fortunato di Pisticci dopo la ristrutturazione è veramente un impianto che fa invidia a tanti paesi della Basilicata e non solo. La tensostruttura si è mostrata all’altezza di un grande evento e la palestra dell’itas G. Cerabona di Marconia è stata altrettanto interessante. Gli impianti ci sono, dirigenti e tecnici sportivi anche, crediamo che questo è il momento giusto per incrementare lo sport nella nostra comunità”.