26Marzo2019

 

  • image
  • image
  • image

Download Template for Joomla Full premium theme.

Deutschland online bookmaker http://artbetting.de/bet365/ 100% Bonus.

Online bookmaker bet365

Pisticci scopre il pugilato con Wellness. E Lavecchia è profeta in patria

Un successo di pubblico e di risultati per la boxe pisticcese nell'evento dimostrativo organizzato da Pierpaolo Muliero e dalla sua creatura "Wellness Revolution" lo scorso 20 marzo: il tecnico federale lucano di pugilato in questi anni ha avviato un progetto di promozione della "nobile arte" sul territorio e il successo dell'evento organizzato a Pisticci sottolinea quanto la sua professionalità in questa disciplina sia stata apprezzata dalla comunità.
Otto gli incontri ufficiali disputatisi nella spettacolare cornice di pubblico del PalaSport di Via Olimpia con le scuole di Potenza, Matera, Taranto, Modugno, Massafra e Pisticci coinvolte nella serata sportiva che ha collezionato un vero e proprio boom di presenze. Momento più emozionante della manifestazione il settimo incontro, quando sul ring è salito il pugile pisticcese Salvatore Lavecchia, bravo a sconfiggere nei tre round l'avversario proveniente dalla scuola di Modugno e festeggiare davanti al pubblico amico la terza vittoria su altrettanti incontri ufficiali della sua breve, ma già intensa carriera da pugile.
"Vincere in casa è doppiamente emozionante " ha affermato Lavecchia al termine del difficile incontro, salutato dall'ovazione di un pubblico caloroso e numeroso che lo ha sostenuto nel corso del match. Non può che essere soddisfatto dell' esito della serata l'organizzatore, nonché promotore della boxe nel pisticcese, il maestro Pierpaolo Muliero: "La manifestazione pugilistica organizzata a Pisticci e l'importante risposta di pubblico danno un ulteriore stimolo al mio lavoro e ai sacrifici che in questi anni ho realizzato nella mia comunità - afferma il tecnico federale - E' palese la mia soddisfazione sia per i risultati sportivi del mio allievo Salvatore che per la cospicua presenza di pubblico che ha reso ancora più emozionante questa serata di pugilato, sport assolutamente non violento e che, come avranno notato i tanti presenti, incarna tutti i valori sportivi più nobili". Pierpaolo Muliero sottolinea l'importante collaborazione con la Scuola di Potenza e con il tecnico Peppino Gruosso : "E' un binomio che stiamo portando avanti con grandi sacrifici e altrettanta convinzione. Nel futuro prossimo spero di poter creare una vera e propria squadra locale coinvolgendo atleti di Pisticci e Marconia così da dare un ulteriore impulso alla nostra disciplina sul territorio".
Durante la serata si è tenuto anche un incontro dimostrativo al femminile con una allieva della Wellness Revolution, mentre in mattinata sul ring sono saliti tanti bambini che si sono allenati agli ordini di Pierpaolo Muliero, potendo saggiare sulla propria pelle movimenti, tecniche e valori che contraddistinguono questa disciplina. Presente alla kermesse, oltre al Presidente del Comitato Regionale Puglia e Basilicata Fabrizio Baldandoni, anche il presidente regionale ASI Gregorio Esposito che ha sottolineato "l'importanza della serata per la promozione della boxe sul territorio. La Wellness Revolution ha iniziato questo percorso anni fa affiliandosi alla nostra organizzazione e questi risultati non possono che sottolineare la scelta vincente da parte nostra e da parte loro. Sono davvero contento delle emozioni che la serata ci ha regalato e spero che il pugilato possa costruire un legame sempre più intenso con la comunità pisticcese e con il Metapontino. Da parte nostra confermiamo l'impegno in questo senso".
Tutti premiati gli atleti che si sono dati battaglia sul ring, unica nota stonata della serata l'assenza dell'Amministrazione Comunale che probabilmente non ha colto l'importanza di un evento del genere per l'intera comunità.  "La splendida serata organizzata a Pisticci non è un punto di arrivo per la Wellness Revolution e per i suoi progetti- conclude Pierpaolo Muliero - Nelle prossime settimane parteciperemo ad altre gare tra Basilicata e Puglia e continueremo ad investire tempo e professionalità in questo lavoro di promozione del pugilato in modo da far crescere la passione della gente e magari abbattere qualche pregiudizio su uno sport così nobile come la boxe".

Andrea Cignarale