19Ottobre2017

 

  • image
  • image
  • image

Download Template for Joomla Full premium theme.

Deutschland online bookmaker http://artbetting.de/bet365/ 100% Bonus.

Online bookmaker bet365

City Art di Angelo Caruso protagonista con il 'Bando alle Periferie'

Al “Bando alle periferie” indetto dal Comune di Milano nella primavera scorsa, sono stati 160 i progetti presentati dalle circa 500 associazioni del territorio Metropolitano Milanese. La misura intendeva sostenere con il finanziamento di 540 mila euro alcune importanti iniziative delle forze sociali, culturali ed economiche presenti in città per migliorare la qualità della vita nelle periferie dei territori Municipali in particolare dei cinque ambiti del Piano Periferie quali i quartieri di: Giambellino-Lorenteggio; Adriano-Padova-Rizzoli; Corvetto-Chiaravalle-Porto di Mare; Niguarda-Bovisa e Qt8 Quartiere Triennale 8-Gallaratese.
A fruire con merito del bando è stato anche l’operoso e poliedrico nostro concittadino Angelo Caruso che vive a Milano da oltre quarant’anni. In pratica un pisticcese di adozione milanese che con la sua Associazione Culturale, City Art, unito a altre associazioni del suo territorio ha partecipato al bando ed è stato selezionato per programmare e realizzare uno dei progetti vincenti, in particolare nel territorio dell’area di via Padova e dintorni ovvero nell’ambito del Quartiere Adriano-Padova-Rizzoli.
Molti sono stati i progetti che le associazioni hanno ideato quali laboratori, workshop, incontri ed eventi di diversi generi: dall’arte al cinema, dallo sport alla musica, dalla cucina all’agricoltura.
Il Sindaco Giuseppe Sala in una nota ha espresso la sua soddisfazione per l’adesione manifestata dal mondo associativo sociale e culturale milanese, riferendo: “Adesione straordinaria, ci confronteremo con le realtà del territorio per azioni sempre più efficaci e coerenti. Milano - ha aggiunto - dimostra ogni giorno di essere una città fuori dal comune, e la straordinaria adesione al bando ne è l’ultima, ma non meno importante, dimostrazione.
Proprio per questo nei prossimi mesi incontreremo le realtà che hanno partecipato al bando, per ragionare insieme su esigenze, bisogni e opportunità da promuovere. Ci confronteremo sui contenuti del Piano Periferie per fare in modo che gli investimenti previsti nei prossimi anni siano coerenti e complementari con le iniziative portate avanti dai soggetti più radicati nei quartieri milanesi. Vogliamo anche confrontarci sulle caratteristiche delle prossime edizioni del bando, a cui vorremmo dare una validità biennale, perché è attraverso il dialogo e il confronto che possiamo rendere ancora più efficaci le nostre azioni”.
L’Associazione City Art di Angelo Caruso è attiva da diversi anni nell’area di via Padova e non solo, così è partecipe nei diversi condomini con una serie di attività di coinvolgimento dei cittadini residenti di ogni etnia e dei giovani in particolare. Attraverso il progetto social art denominato Contact ha contribuito a trasformare l’area territoriale di via Padova in una galleria di installazioni a cielo aperto realizzate da diversi artisti in collaborazione anche con alcune classi dell’Istituto Tecnico Maxwell del Quartiere Rizzoli.
Molti pisticcesi ricorderanno sicuramente l’impegno culturale di Angelo Caruso, espresso anche attraverso alcune performance che lui ha realizzato e presentato alcuni anni fa a Pisticci, in particolare quella realizzata sui promontori dei “calanchi” sul versante sottostante l’ex Mattatoio Comunale adiacenti alla fascia soprastante l’area dell’ex sorgente della Rupa dove una volta scorreva una fresca e ottima acqua sorgiva.
Il poliedrico artista pisticcese Angelo Caruso ha recentemente presentato a Milano l’interessante performance a cielo aperto che si è svolta a margine del canale Martesana di Milano. Oggi il risultato positivo di tale bando premia il suo impegno di lungo corso nell’ambito della cultura.

Antonio Barbalinardo

   

Questo sito utilizza i cookie anche di terze parti per migliorare la tua esperienza di navigazione ed inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca su "Policy". Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.