19Novembre2017

 

  • image
  • image
  • image
  • image

Download Template for Joomla Full premium theme.

Deutschland online bookmaker http://artbetting.de/bet365/ 100% Bonus.

Online bookmaker bet365

Strada disastrata come alternativa alla galleria. Il problema si ripresenta ad ogni chiusura del tunnel

Il Comune di Pisticci ha appena comunicato che la Galleria di San Rocco, che collega il centro jonico alle principali arterie regionali, resterà chiusa il 23 e 24 settembre. Come annunciato su questo giornale in tempi non sospetti, la chiusura per manutenzione facilmente prevedibile avrebbe causato forti disagi alla cittadinanza ed a tutta l’utenza su gomma, deviata sulla vecchia tratta stradale. Lo spostamento dei lavori al fine settimana prova a mitigare i disagi, ma il problema connesso allo stato di manutenzione del tragitto rimane.
La strada alternativa al tunnel, inaugurato nel 2002 e periodicamente chiuso per lavori di ordinaria manutenzione, versa infatti in situazioni disastrose che le singole immagini non riescono a ben rappresentare.
Il percorso, che ha inizio dal Rione Cammarelle e si snoda per circa 3 chilometri, risulta privo delle minime garanzie di sicurezza: in alcuni tratti la carreggiata è ridotta a una corsia con veri e propri salti nel vuoto. L’ultimo intervento, a cura dell’allora amministrazione provinciale Stella, risulta datato 2010 e interessò solo una parte dell’arteria, quella nei pressi dell’edicola votiva della Madonnina.
Ora che la strada torna ad essere passaggio obbligatorio si ripresentano le solite domande: potranno affrontare tale pericolo i mezzi pubblici più grossi? Potrà una strada, a tratti non percorribile neanche dai pedoni, sopportare un numero consistente di autoveicoli? Giriamo gli interrogativi a chi di dovere al fine di trovare soluzioni pronte per quello che si annuncia essere un notevole disagio.

William Grieco

   

Questo sito utilizza i cookie anche di terze parti per migliorare la tua esperienza di navigazione ed inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca su "Policy". Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.