Il 5 ottobre è nato il Coordinamento di Associazioni #NOICISIAMO

Alcune delle associazioni del territorio comunale di Pisticci, con i rispettivi rappresentanti, dopo ampia e approfondita discussione, hanno formalizzato l’adesione al coordinamento denominato #NOICISIAMO.
Già a partire dal mese di giugno scorso, le suddette  associazioni del territorio di Pisticci hanno sentito l’esigenza di confrontarsi su due specifiche tematiche: la sostenibilità ambientale e la sostenibilità sociale.
Il confronto sulla sostenibilità ambientale ha, fin da subito, fatto scaturire una richiesta trasmessa all’Amministrazione Comunale e quella Regionale in merito alla verifica e la salvaguardia dei livelli di inquinamento ambientale nel territorio comunale e soprattutto nell’area della Val Basento.
Durante i mesi estivi si sono tenuti diversi incontri tra le associazioni per conoscersi e confrontarsi sulla tematica ed in uno dei predetti incontri è stato affrontato il tema inerente la riattivazione del Forum Ambientale Permanente (F.A.P.), così come istituito con Deliberazione del Consiglio Comunale di Pisticci, verbale n.43/ Prot. N. 334 del 7 novembre 2013.
Promuove la riattivazione e l’adesione al F.A.P. è stato ritenuto di particolare interesse e quanto mai necessario da parte dei rappresentanti delle associazioni partecipanti agli incontri, tanto che su questo tema si è svolto, in data 5 agosto 2017, un incontro con l’Amministrazione Comunale di Pisticci proprio in merito alla riattivazione del forum ambientale.
Sempre sulla medesima tematica della “sostenibilità ambientale”, è stato concordato di:
a)    formalizzare la richiesta di riattivazione del Forum Ambientale Permanente (F.A.P.) all’Amministrazione Comunale di Pisticci:
b)    aderire al F.A.P. come singole associazioni;
c)    procedere alla costituzione di un Forum Ambientale autonomo in caso di mancata attivazione del F.A.P. da parte dell’Amministrazione Comunale.
Il bisogno di affrontare il tema della “sostenibilità sociale” è, invece, emerso dopo i tragici avvenimenti accaduti nel mese di maggio 2017. Per tutte le associazioni coinvolte v’è stato un momento di incontro e di manifestazione pubblica della presenza di ognuno, nel sit-in del 10 giugno “NO ALL’INDIFFERENZA”.
Il tema della “sostenibilità sociale” della nostra comunità è difficile da affrontare soprattutto nella ricerca di uno spazio di intervento che investa le specificità proprie del mondo associativo e non si sovrapponga all’azione delle istituzioni e degli enti pubblici. Si è concordato, quindi, che in una prima fase debba costituirsi un gruppo di lavoro finalizzato alla redazione di un lavoro analitico in merito alle problematiche che presentano risvolti sociali e che assillano la comunità del nostro territorio (una sorta di screening dei bisogni sociali). Successivamente verrà formalizzata una proposta di un piano di intervento.
In sintesi il neonato Coordinamento intende:
-   favorire il dialogo ed il confronto propositivo tra le Associazioni;
-   attivare la circolazione delle informazioni sulle attività e sulle iniziative realizzate o in via di realizzazione;
-   promuovere un volontariato finalizzato a ricercare e realizzare quanto occorre per un nuovo progetto di comunità e che veda protagonisti tutti i cittadini.
 
Il Coordinamento è un organismo assolutamente aperto e, pertanto, chiunque può aderirvi: associazioni, circoli o anche singoli cittadini. A tal proposito, possono essere richieste informazioni ad ognuno dei rappresentanti delle associazioni aderenti.
 
L'impegno sottoscritto è evidentemente meramente etico e non certamente giuridico. Ovviamente in campo associativo, l'impegno etico, il guardarsi negli occhi, una stretta di mano, ha più valore di una posizione giuridica. Tuttavia la sottoscrizione del documento vuole essere un segno tangibile del nostro impegno.
Le associazioni che hanno aderito sono: EMANUELE1172, MAMA #BASTAPOCO, ART FACTORY, UNIONE INQUILINI, TERRA MIA, oltre che singoli cittadini e costituendi comitati.

 
Coordinamento #NOICISIAMO

comments

Questo sito utilizza i cookie anche di terze parti per migliorare la tua esperienza di navigazione ed inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca su "Policy". Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.