03Agosto2020

 

  • image
  • image
  • image

Download Template for Joomla Full premium theme.

Deutschland online bookmaker http://artbetting.de/bet365/ 100% Bonus.

Online bookmaker bet365

Pista ciclabile, proseguono i lavori: 'Necessario tagliare alcuni pini'

Proseguono i lavori per la realizzazione dell’itinerario ciclopedonale presso via Quattro Caselli, a Marconia. In questi giorni è avvenuto il taglio dei pini marittimi piantati proprio al margine dell'attuale marciapiede: "Si tratta di un intervento necessario per garantire sicurezza e incolumità all'opera in corso di realizzazione - spiega il Sindaco Viviana Verri - L'Ufficio Tecnico ha previamente ottenuto tutti i pareri ambientali e paesaggistici per tale operazione, tenuto conto anche della pericolosità del pino in un contesto urbano. Sotto la strada, inoltre, è presente la condotta del gas e l’intervento, previsto dal progetto originario, si è reso necessario anche per evitare che le profonde radici andassero a compromettere l’intero impianto.
È evidente, inoltre, che lo stesso marciapiede, negli anni, sia stato reso impraticabile dalle radici dei pini; consapevoli dell'importanza degli alberi nella nostra cittadina e attenti al decoro urbano, voglio rassicurare la cittadinanza sul fatto che verranno piantate essenze diverse, più sicure per l'incolumità dei cittadini e compatibili con il decoro urbano. Un’eventuale modifica del percorso ciclopedonale o, addirittura, deviazioni della condotta del gas non sarebbero stati possibili in quanto il progetto, originariamente definito nel 2004, è stato approvato in via definitiva con delibera di Giunta comunale n.50 del 5 aprile 2016, con la previsione di una variante al percorso che interessa proprio via Quattro Caselli.
Sul tema voglio rassicurare la cittadinanza che sono in corso attività di taglio e potatura alberi; inoltre,  l'Ufficio Tecnico interverrà in quei punti del territorio in cui si registrano pericoli per l'incolumità di cittadini e residenti, causati da quegli alberi che non risultino compatibili con i contesti abitativi e residenziali del nostro territorio".