20Novembre2018

 

  • image
  • image
  • image
  • image

Download Template for Joomla Full premium theme.

Deutschland online bookmaker http://artbetting.de/bet365/ 100% Bonus.

Online bookmaker bet365

Il tratto materano della statale Basentana necessita di uno spartitraffico

Foto dal webStavolta non c'è scappato il morto, ma la mancanza di uno spartitraffico nel tratto della Basentana da Calciano a Metaponto va assolutamente colmata. L'incidente di venerdì scorso in territorio di Pisticci ha riproposto all'attenzione di tutti la storica mancanza di sicurezza sull'arteria.

Il nodo è sempre lo stesso: cosa si aspetta a modernizzare questa strada che, nel tratto citato, ha registrato numerosi morti a seguito di incidenti frontali? Molti di questi incidenti, infatti, non si sarebbero verificati o, comunque, avrebbero avuto un esito diverso, qualora la statale fosse stata dotata di spartitraffico lungo tutto il suo percorso, non solo da Potenza a Calciano.
Il caso esplose prepotentemente in occasione del tragico incidente di aprile, quando, sempre in territorio di Pisticci, 4 persone persero la vita dopo un terribile frontale. Ne seguirono appelli, polemiche e la costituzione di un comitato ad hoc, mentre le istituzioni si riunirono in prefettura, a Matera, per fare il punto della situazione. Da quella riunione venne fuori che in seguito alla sottoscrizione, nel 2016, del Patto per il Sud con la Regione, è stato stanziato un importo di 91,5 milioni di euro per l'intervento di miglioramento in sede dell'arteria, dal chilometro 40 al 100, suddividendo il percorso in 6 lotti.

Già avviata la progettazione di una serie di interventi quali lo spartitraffico, la razionalizzazione degli accessi, le opere idrauliche di superficie, l'intersezione con le strade principali. Entro luglio sarà pubblicato il bando per il primo lotto, per un importo di 6,8 milioni. Per gli altri lotti, questo il cronoprogramma. Lotto B: bando entro il primo semestre 2019 (20 milioni); lotto C: bando entro il primo semestre 2019 (24); lotto D: bando entro il secondo semestre 2019 (24); lotto E: bando entro marzo 2020 (11,2); lotto F: bando entro settembre 2020 (37).
Frattanto, dopo l'approvazione in Consiglio regionale della mozione che impegna presidente e Giunta ad individuare ed avviare immediatamente le azioni di intervento urgenti per alzare il livello di sicurezza della Basentana; garantire gli impegni emersi ed assunti in merito al cronoprogramma degli interventi; mantenere l'impegno a ricercare ulteriori 37 milioni di euro per finanziare l'ultimo lotto, il consigliere regionale Paolo Castelluccio ha dichiarato: "Non ci mette a posto la coscienza il fatto che il Consiglio abbia approvato all'unanimità la mozione, sottoscritta anche da me"

Piero Miolla