25Gennaio2020

 

  • image
  • image
  • image

Download Template for Joomla Full premium theme.

Deutschland online bookmaker http://artbetting.de/bet365/ 100% Bonus.

Online bookmaker bet365

Tra criticità e risultati, la questione rifiuti è sempre al centro del dibattito locale

Presenta ancora differenti sfaccettature il tema dei rifiuti nel Comune di Pisticci. Transitato da alcuni anni al sistema di raccolta differenziata spinta, il centro jonico, che proprio in questi giorni esulta per l'incremento delle percentuali di raccolta rsu, continua a patire delle criticità a conferma di come, se alcuni passi avanti sono stati fatti, sotto altri aspetti ci sia tanto da fare per migliorare il decoro e l'igiene urbana nonchè del territorio. In diverse circostanze le aree abitate e quelle periferiche, ma anche zone che dovrebbero essere volte alla bellezza come il mare, risultano ancora vittima di attività di smaltimento illecito di rifiuti, il cui contrasto continua a risultare lento ed inefficace.
L'ultima problematica, non certo nuova, è emersa a Centro Agricolo dove per l'ennesima volta è sorto nel lasso di alcuni giorni un cumulo maleodorte di rifiuti in zona centrale. Diverse le denunce dei cittadini e gli inviti ad intervenire per far fronte ad una situazione a rischio emergenza sanitria anche per via del caldo di questi giorni. Il dibattito come sempre diventato vivace sui social ha fatto emergere anche alcune posizioni ufficiali, come quella del presidente del consiglio comunale Gianpiero Andrulli che nell'annunciare una prossima bonifica dell'area (già oggi) ha voluto spiegaare come "a Centro Agricolo il problema sono gli abusivi che non fanno la raccolta differenziata. È una questione più grande dell'Amministrazione comunale che richiede l'intervento deciso della Prefettura per risolvere la situazione di illegalità in essere". Un intervento evidentemente invocato a più riprese per una situazione molto particolare contro la quale hanno dovuto fare i conti diverse amministrazioni comunali senza ottenere risultati apprezzabili. Si spera, tuttavia, che almeno la problematica strettamente connessa ai rifiuti smaltiti in maniera illecita e/o impropria  a Centro Agricolo possa essere arginata a portata a soluzione senza dover fare i conti con ulteriori recrudescenze, particolarmente preoccupanti soprattutto durante la bella stagione.
Per quanto riguarda le buone notizie, invece, il Comune ha fatto recentemente sapere che nel mese di maggio la raccolta differenziata ha raggiunto la soglia del 72%: "si tratta di un risultato molto importante che testimonia il passo in avanti che la cittadinanza sta compiendo verso una gestione virtuosa dei rifiuti".
"Maggiori controlli sulle utenze domestiche e non domestiche da parte della Polizia Locale, l’ampliamento delle utenze iscritte al ruolo TARI ed un approccio più responsabile alla differenziazione dei rifiuti hanno permesso di raggiungere questo ottimo risultato".
“Il merito non può che essere attribuito alla cittadinanza – conferma l’Assessore all’Igiene Urbana Filippo Anio Ambrosini – I cittadini che effettuano correttamente la raccolta differenziata costituiscono la maggioranza della nostra comunità e questo ci inorgoglisce perché solo un popolo responsabile e attento all’ambiente può rendere virtuoso il nostro territorio.
Siamo consapevoli che permangono sacche di inciviltà e illegalità e stiamo cercando di porre fine a tali comportamenti attraverso una lotta serrata all’evasione tributaria: finora sono partite oltre milleduecento lettere di accertamento e altre seicento verranno trasmesse nel mese di settembre. 
L’utilizzo dei Riciclia Point sia nei centri urbani di Pisticci e Marconia, sia a Borgo San Basilio ha permesso una gestione ancora più oculata della plastica e, allo stesso tempo, i cittadini si vedono riconosciuti dei buoni sconto che permettono un ristoro alle loro tasche.
Anche sul mare quest’anno la situazione sta migliorando, anche se la guardia resta alta: sul lungomare sono stati installati cestini getta carte e isole ecologiche scarrabili da parte di Teknoservice, presidiate dalle ore 8 alle 18 da personale dei progetti regionali TIS e RMI a cui va il nostro ringraziamento per il grande impegno e le importanti attività di sensibilizzazione che favoriscono la differenziazione dei rifiuti da parte dei turisti e villeggianti che affollano le nostre spiagge. Ringraziamo anche gli operai del progetto IVAM del Consorzio di Bonifica che stanno provvedendo alla pulizia della pista ciclabile di Marina di Pisticci.
Per quanto riguarda le spiagge libere, ogni lunedì e venerdì viene assicurata la pulizia degli arenili, per cui il nostro obiettivo è quello di continuare a lavorare con serietà per far si che queste percentuali di raccolta differenziata diventino una normalità per il nostro Comune. Mi sento di ringraziare la stragrande parte di cittadinanza che ha compreso l’importanza della raccolta differenziata e la effettua con ammirevole attenzione”.